Ox Baker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ox Baker
Fotografia di {{{nome}}}
Nome Douglas A. Baker
Ring name Ox Baker
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Nascita Sedalia
19 aprile 1934
Altezza 1.96 cm
Peso dichiarato 150 kg
Debutto 1962
Federazione NWA, WWC, AWA, WWA
Progetto Wrestling

Douglas A. Baker, noto con lo pseudonimo Ox Baker (Sedalia, 19 aprile 1934), è un ex wrestler statunitense. In passato riuscì a vincere come titoli di maggior prestigio l'NWA World Tag Team Championship, l'NWA United States Heavyweight Championship e il WWC Universal Heavyweight Championship. Nel 1981 ha recitato nel film 1997: fuga da New York nei panni del brutale lottatore Slag che combatte contro Jena Plissken, interpretato da Kurt Russell.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Inizi[modifica | modifica sorgente]

Douglas Baker, maggiore di cinque fratelli, iniziò ad interessarsi alla lotta già alle scuole superiori, oltre che alla boxe e al football americano. Nel 1962 venne espulso dalla scuola e non vi fece più ritorno. Giocò a football per due anni nell'esercito. Successivamente si trasferì a Kansas City (Missouri) e divenne un wrestler professionista. Si allenò sotto la guida di Buddy "Killer" Austin, Pat O'Connor, e Bob Geigel. Un paio di anni dopo, data la sua imponente stazza si guadagnò il soprannome di "Ox". All'epoca vinceva la maggior parte dei suoi match abbattendo gli avversari con un Heart Punch ("pugno al cuore"), mossa mutuata da Stan Stasiak. Successivamente, per evitare contestazioni da parte di Stasiak stesso, Baker cambiò il nome della sua mossa in "Hurt Punch".

Con il trascorrere del tempo, Ox divenne uno dei più celebri e temuti heel della storia del wrestling, conosciuto per la sua crudeltà, e il suo look unico da "cattivo" con testa rasata, grossi baffi neri spioventi e sopracciglia cespugliose. Baker lottò in numerose federazioni di wrestling negli Stati Uniti e in Canada, come anche in altri Paesi del mondo.

Nel 1967 Baker lottò nella WWWF con il ring name "The Friendly Arkansas Ox", principalmente alla Market Street Arena di Filadelfia. Nella sua prima apparizione in WWWF, Baker fece coppia con Armand Hussein in un handicap match contro Gorilla Monsoon.

Nel corso degli anni settanta Baker continuò a combattere in diverse promozioni più o meno note, a Detroit, nella Stampede Wrestling, e nell'AWA.

Si dice che la breve permanenza di Ox Baker del 1980 nella World Wide Wrestling Federation (fece una sola apparizione televisiva) fosse da imputarsi a Vince McMahon Sr. che non era entusiasta del modo di combattere di Baker (altre voci affermano che inizialmente Ox Baker avrebbe anche dovuto scontrarsi con il campione mondiale dell'epoca Bob Backlund) e diede ordine di licenziarlo.

Nel corso della sua carriera sconfisse svariate volte "Cowboy" Bob Ellis per il titolo World Wrestling Association nel territorio controllato da Dick The Bruiser a Indianapolis; sconfisse inoltre Carlos Colon per il titolo mondiale WWC a Porto Rico. Numerosi inoltre i titoli di coppia conquistati in varie federazioni. Altro memorabile feud di Baker fu quello con Randy "Macho Man" Savage, svoltosi nella International Championship Wrestling di proprietà dello stesso Savage, di suo padre Angelo Poffo e del fratello Lanny Poffo.

Si conta che circa 8,000 uomini siano rimasti vittima dell'Heart Punch di Baker finendo KO. Tra i tanti Fritz Von Erich, David Von Erich, Kerry Von Erich, Jimmy Snuka, Verne Gagne, Ernie Ladd, Harley Race, Bulldog Brower, Mil Mascaras, Hulk Hogan, e The Sheik.

Verso fine carriera, Baker apparve nella Central States Wrestling combattendo come uno dei "buoni" scontrandosi con Rip Rogers.

Gli "omicidi" dell'Heart Punch[modifica | modifica sorgente]

Il 13 giugno 1971, Ox e il suo partner sul ring The Claw stavano lottando in un match con in palio il titolo AWA Midwest Tag Team Championship contro la coppia formata da Alberto Torres & Cowboy Bob Ellis a Verdigre, in Nebraska. Torres rimase infortunato durante l'incontro e morì tre giorni dopo. Anche se il referto medico indicò la causa del decesso nella rottura dell'appendice, la leggenda volle che della morte di Torres fosse ritenuta responsabile la mossa finale di Baker, l'Heart Punch. Anche se personalmente scosso dalla morte del collega, Baker fece buon occhio a cattivo gioco accettando di sfruttare la diceria a suo favore affermando di avere ucciso Torres con la sua terribile mossa.

Il 1º agosto 1972, a Savannah (Georgia), Baker affrontò Ray Gunkel, che era un wrestler molto popolare in quella zona. Sebbene venne ufficialmente riferito che Gunkel era rimasto ucciso sul ring vittima dell'Heart Punch di Ox, altri affermano che il lottatore rimase vittima di un infarto (tesi avvalorata da Vince McMahon nel libro Sex, Lies and Headlocks) causatogli da una indigestione rimediata in un ristorante prima dell'incontro. La verità è che Gunkel vinse il match e morì subito dopo nello spogliatoio.[senza fonte]

Ritiro e vita privata[modifica | modifica sorgente]

Dopo un lungo periodo nel quale preferì dedicarsi a comparsate al cinema e in televisione come caratterista, nel 1988 Ox tornò a combattere nella AWA. L'anno seguente fondò la sua scuola "Ox Baker's Wrestling School" divenendo uno stimato allenatore di giovani speranze. Alcuni allievi della scuola inclusero Star The Night Stalker (vero nome Bryan Clark, poi conosciuto come Adam Bomb), The Dark Angel, e Brother Micky Byggs. Baker ha inoltre pubblicato un libro da colorare per bambini, un libro di ricette, e inciso un CD musicale.

Il 14 febbraio 1996, Ox Baker ha sposato in seconde nozze Peggy Ann Kawa.

Nel 2004 Baker ha fatto un'apparizione nella Ring of Honor durante lo show At Our Best, affrontando Dusty Rhodes prima dell'inizio dello spettacolo e poi ancora nel main event dello show.

Nel 2006 il gruppo musicale indie The Mountain Goats ha pubblicato il brano Ox Baker Triumphant (incluso nel loro album Babylon Springs) nel quale Ox viene ritratto come un lottatore tradito dall'ambiente del wrestling che poi risorge e si vendica di tutti quanti.

Baker è inoltre apparso nella Combat Zone Wrestling l'8 dicembre 2007, a Filadelfia, durante lo show Cage of Death 9. Ox era ospite di Cult Fiction, Halfbreed Billy Gram e Toby Klein, in un'intervista prima dell'inizio dello show.

Baker risiede in Connecticut, di tanto in tanto partecipa a qualche spettacolo nella zona del New England ed è stato introdotto nella NEPWHOF.

Peggy Ann Kawa-Baker è morta il 24 aprile 2010, a Danielson, nel Connecticut.

Nel dicembre 2013, Baker è tornato a combattere sul ring vincendo il titolo di campione CCW dopo aver preso parte a sorpresa ad una Battle Royal a 13 partecipanti svoltasi in Ohio.

Nel wrestling[modifica | modifica sorgente]

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

  • All Star Pro Wrestling (New Zealand)
  • Other honoree (2002)
  • International Wrestling Association
  • IWA North American Heavyweight Championship (1)[6]
  • Midwest Championship Wrestling
    • MCW International Heavyweight Championship (1)[9]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Matt Mackinder, Sir Oliver Humperdink recalls career of yesteryear, SLAM! Wrestling, 17 gennaio 2008. URL consultato il 4 aprile 2008.
  2. ^ NWA Australasian Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  3. ^ AWA Midwest Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  4. ^ Florida Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  5. ^ NWA Southern Heavyweight Title (Florida) history At wrestling-titles.com
  6. ^ IWA North American Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  7. ^ NWA Mid-Atlantic Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  8. ^ NWA Georgia Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  9. ^ Royal Duncan & Gary Will, Wrestling Title Histories, 4th, Archeus Communications, 2000, ISBN 0-9698161-5-4.
  10. ^ NWA American Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  11. ^ Texas Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  12. ^ NWA United States Heavyweight Title (Chicago/Detroit) history At wrestling-titles.com
  13. ^ NWA Americas Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  14. ^ NWA World Tag Team Title (Los Angeles version) history At wrestling-titles.com
  15. ^ NWA British Empire/Commonwealth Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  16. ^ NWF North American Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  17. ^ NWA Southeastern Heavyweight Title (Southern Division) history At wrestling-titles.com
  18. ^ Stampede Wrestling North American Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  19. ^ NWA Austra-Asian Tag Team Title history At wrestling-titles.com
  20. ^ WWA World Heavyweight Title (Indianapolis) history At wrestling-titles.com
  21. ^ WWA World Tag Team Title (Indianapolis) history At wrestling-titles.com
  22. ^ WWC Puerto Rico Heavyweight Title history At wrestling-titles.com
  23. ^ WWC Universal Heavyweight Title history At wrestling-titles.com

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling