Owen Pallett

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Owen Pallett
Owen Pallett nel 2009
Owen Pallett nel 2009
Nazionalità Canada Canada
Genere Indie pop[1][2]
Indie rock[1][2]
Baroque pop[3][4]
Periodo di attività 2002 – in attività
Strumento Violino
Viola
Voce
Chitarra
Piano
Basso
Harpsichord
Etichetta Blocks Recording Club
Tomlab
Domino Records
Album pubblicati 5
Studio 5
Colonne sonore 2
Sito web

Michael James Owen Pallett-Plowright, noto semplicemente come Owen Pallett (Toronto, 7 settembre 1979), è un compositore, violinista, pianista e cantante canadese. Precedentemente era noto con lo pseudonimo di Final Fantasy, abbandonato nel 2009.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Owen Pallett si avvicina presto alla musica, esibendosi in spettacoli da solista con il violino già dall'età di 15 anni. Nei primi anni del 2005 inizia a lavorare come compositore, collaborando con band come Arcade Fire e Beirut[1]. Dopo aver fatto parte del trio Les Mouches, con cui ha pubblicato due album in studio e un EP, nel 2005 pubblica il suo primo album da solista, Has a Good Home, sotto il nome Final Fantasy.

Dopo il secondo album in studio He Poos Clouds e alcuni EP, nel 2009 decide di non avvalersi più del nome Final Fantasy per l'omonimia con la celebre saga di videogiochi della Square Enix[1], e sceglie il nome Owen Pallett, con cui pubblica nel 2010 il suo terzo album, Heartland. Ha anche composto le colonne sonore dei film The Box, del 2009, e The Wait, del 2013. Nel 2007 ha fondato con Patrick Borjal, suo fidanzato e manager dal 2006, la compagnia Boyfriend Management.

Owen Pallett è inoltre famoso per aver collaborato con molti artisti della scena musicale internazionale, tra cui Snow Patrol, Mika, R.E.M., Linkin Park e Duran Duran.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Con Les Mouches[modifica | modifica sorgente]

Album in studio
  • 2002 - The Polite Album
  • 2004 - You're Worth More to Me Than 1000 Christians
EP
  • 2003 - Blood Orgy!!!

Solista[modifica | modifica sorgente]

Album in studio
  • 2005 - Has a Good Home
  • 2006 - He Poos Clouds
  • 2010 - Heartland
EP
  • 2006 - Young Canadian Mothers
  • 2008 - Spectrum, 14th Century
  • 2008 - Plays to Please
  • 2010 - A Swedish Love Story EP
  • 2010 - Export

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d (EN) Owen Pallett in Allmusic, All Media Network. URL consultato il 24 dicembre 2013.
  2. ^ a b (EN) Owen Pallett: How the award-winning indie-pop violinist hooked up with the TSO, Theglobeandmail.com, 6 marzo 2013. URL consultato il 24 dicembre 2013.
  3. ^ (EN) Owen's sounds, Nowtoronto.com. URL consultato il 24 dicembre 2013.
  4. ^ (EN) Owen Pallett @ Village Underground, The-monitors.com, 15 agosto 2013. URL consultato il 24 dicembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 80226797 LCCN: no/20/06107032