Oviparità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un piccolo di tartaruga emerge dal suo uovo.

L'oviparità è una strategia di riproduzione in cui le femmine depongono uova fecondate la cui crescita embrionale termina al di fuori dell'organismo materno.

Si distingue quindi dall'ovoviviparità e dalla viviparità, nelle quali lo sviluppo, chiamato incubazione, avviene nel corpo materno.

L'oviparità è presente in numerose specie del regno animale, inclusi tutti gli uccelli, numerosi anfibi, insetti e aracnidi, molti rettili, pesci, monotremi ed altri.

Le uova vengono generalmente deposte a terra o nell'acqua, ma a volte sono conservate in nidi o ooteche.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia