Overseas Press Club

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Organizzazione}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Overseas Press Club of America (OPC) è una associazione fondata nel 1939 a New York da un gruppo di corrispondenti esteri.[1] La reporter Carol Weld è stata uno dei membri fondatori dell'OPC. Il club cerca di mantenere una collaborazione internazionale di giornalisti che lavorano negli Stati Uniti ed all'estero, per promuovere i più alti standard di integrità professionale e competenza nella segnalazione delle notizie, per aiutare le nuove generazioni di giornalisti e per contribuire alla libertà e all'indipendenza dei giornalisti e della stampa di tutto il mondo. L'organizzazione ha circa 500 membri, che sono leader del settore dei mass media.

Ad aprile di ogni anno, la OPC organizza una cerimonia in cui sono premiati i migliori risultati ottenuti nel giornalismo durante l'anno precedente. L'organizzazione inoltre gestisce una fondazione che distribuisce borse di studio ai giovani promettenti.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ About the OPC

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]