Overburden

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Overburden

Con il termine inglese overburden (letteralmente: "sovraccarico") si intende il materiale "non interessante" che giace sopra un volume di roccia di interesse economico o scientifico (nell'attività mineraria e nell'archeologia) come la roccia e il suolo e l'ecosistema che si trovano al disopra di uno strato carbonifero o corpo minerale. È anche chiamato "scarto" (waste).[1]

L'overburden si distingue sia dallo smarino che dallo sterile di laveria (il materiale, in genere finemente macinato, che resta dopo che i componenti economicamente preziosi sono stati estratti dal minerale) dal fatto che viene rimosso durante il prelievo in miniera, ma di solito non è contaminato con componenti tossici e può essere usato per reintegrare un sito minerario esaurito onde restituirgli una parvenza del suo aspetto originario prima che fosse iniziata l'estrazione.[2] Il termine overburden può anche essere utilizzato per significare tutto il suolo e il materiale ausiliario sopra l'orizzonte della roccia in posto in una data zona.

Si tratta di un termine principalmente usato nelle attività di sfruttamento delle miniere a cielo aperto o miniere di superficie, ove grandi quantità di overburden devono essere rimosse prima di poter sfruttare i livelli di roccia contenente il minerale.

Un termine correlato è interburden, che significa materiale che giace tra due volumi rocciosi di interesse economico, in modo simile al materiale che separa i livelli carboniferi dentro gli strati.[3][4]

Per analogia, il termine è anche usato per descrivere il suolo e altro materiale che si trova sopra una specifica conformazione (feature) geologica, come un astroblema sepolto.

Notes[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Si osservi che nella letteratura geologica inglese il termine overburden viene anche usato come aggettivo nell'espressione overburden pressure che indica la pressione litostatica.
  2. ^ Kogel, Jessica Elzea (editor) (2006) Industrial minerals & rocks: commodities, markets, and uses (7th edition) Society for Mining, Metallurgy, and Exploration (U.S.), Littleton, Colorado, page 379, ISBN 0-87335-233-5.
  3. ^ United States Bureau of Mines (1980) Selective Interburden Handling Techniques National Technical Information Service, Springfield, Virginia, OCLC 42983831
  4. ^ Peng, Syd S. (1986). Coal Mine Ground Control (2nd edition), Wiley, New York, page 303, ISBN 0-471-82171-3.

Note[modifica | modifica sorgente]

  • (EN) Bates, R.L., and Jackson, J.A., (1987) Glossary of geology American Geological Institute, Alexandria, Virginia.
  • (EN) Haering, K. C.; Daniels W. L. and Roberts J. A. (1993) "Changes in mine soil properties resulting from overburden weathering" Journal of environmental quality 22(1): pp. 194-200.
  • (EN) McFee, W.W.; Byrnes, W.R. and Stockton, J.G. (1981) "Characteristics of coal mine overburden important to plant growth" Journal of environmental quality 10(3): pp. 300-308.