Out of Our Minds

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Out Of Our Minds
Artista Melissa Auf der Maur
Tipo album Studio
Pubblicazione 30 marzo 2010
Durata 55 min: 29 sec
Dischi 1
Tracce 12
Genere Alternative rock
Etichetta Roadrunner Records
Produttore Melissa Auf der Maur, Chris Goss, Jordon Zadorozny, Alan Moulder, Mike Fraser
Registrazione 2005-2007 French Kiss Studios, Montreal, Canada
Melissa Auf der Maur - cronologia
Album precedente
(2004)
Album successivo

Out Of Our Minds, abbreviato anche in OOOM[1], è il secondo album da solista della musicista canadese Melissa Auf der Maur, pubblicato il 30 marzo 2010 dall'etichetta indipendente PHI-MAdM Music nel Nord America e dalla Roadrunner Records nel resto del mondo. Realizzato a distanza di sei anni dal precedente Auf der Maur, è stato accompagnato da un film e un fumetto con lo stesso nome.[2]

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2007 Melissa annuncia, in un'intervista di Billboard, di aver completato il suo secondo album da solista, un concept ispirato ai vichinghi e ai miti nordici parte di un progetto multidisciplinare che comprende anche un cortometraggio e un fumetto[2]. Quest'ultimo è realizzato dall'artista di Brooklyn Jack Forbes in tricromia, bianco nero e rosso. Menziona anche i musicisti che hanno partecipato, come Chris Goss, Vince Nudo e Steve Durand ex Tinker che ha già suonato la chitarra e scritto alcuni brani nel precedente Auf der Maur. Nel 2008 Glenn Danzig conferma di aver registrato con lei un duetto nel brano intitolato Father's Grave, che verrà incluso nell'album.[3][4]

Nel 2008 realizza l'EP This Would Be Paradise[5], contenente anche i brani The Key e Willing Enabler. Viene creato nel 2009 un nuovo sito, xMAdMx.com, che sostituisce il precedente aufdermaur.com [collegamento interrotto], nato per lanciare il primo album, dove si possono trovare domande sul progetto ed un trailer del film.[6] Sempre nel 2009 pubblica il primo singolo dell'album, l'omonimo Out of Our Minds, scaricabile liberamente dal suo sito. Poco dopo realizza un secondo EP sempre intitolato Out of Our Minds, che include oltre all'omonimo brano anche Lead Horse e 22 Below.

Nel 2010 presenta il video di Out of Our Minds sul suo sito.[7] A marzo 2010 Melissa annuncia l'uscita dell'album in una newsletter per il 30 del mese.[8] Infine ad ottobre viene presentato il video di un secondo singolo, Meet Me on the Dark Side.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Melissa Auf der Maur, eccetto dove indicato.[9]

  1. The Hunt – 3:18
  2. Out Of Our Minds – 4:32 (Auf der Maur, Zadorozny, Nudo)
  3. Isis Speaks – 5:57 (Auf der Maur, Sorensen, Tymn, McChan)
  4. Lead Horse – 3:48 (Auf der Maur, Zadorozny, Nudo)
  5. Follow the Map – 5:17
  6. 22 Below – 4:15 (Auf der Maur, Goss)
  7. Meet Me on the Dark Side – 4:07
  8. This Would Be Paradise – 2:42
  9. Father's Grave – 5:56
  10. The Key – 3:54
  11. The One – 3:59
  12. 1,000 Years – 7:38 (Auf der Maur, Durand)
Tracce bonus nell'edizione deluxe
  1. 22 Below (Piano Version) – 5:17 (Auf der Maur, Goss)
  2. Whispers and Potions – 4:33
Tracce bonus nell'edizione giapponese
  1. My Body – 4:58

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Hanno partecipato alle registrazioni, secondo le note dell'album:[9]

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]


Tecnici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) MAdM | Melissa Auf der Maur | Official | OOOM, XMADMx.com. URL consultato il 24 agosto 2014.
  2. ^ a b (EN) Film, Comic To Augment Auf Der Maur Album, Billboard.com. URL consultato il 24 marzo 2010.
  3. ^ (EN) Danzig, Danzig-verotik.com, 18 agosto 2008 b. URL consultato il 24 marzo 2010.
  4. ^ (EN) History Lesson: Melissa Auf der Maur - the dumbling of america. URL consultato il 4 febbraio 2014.
  5. ^ (EN) MAdM | Melissa Auf der Maur | Official | News, XMADMx.com. URL consultato il 24 marzo 2010.
  6. ^ (EN) Site/The MAdM/Melissa Auf der Maur Archive. URL consultato il 19 marzo 2014.
  7. ^ (EN) MAdM | Melissa Auf der Maur | Official, Xmdmx.com. URL consultato il 24 marzo 2010.
  8. ^ Auf der Maur, Melissa on March 11, 2010 newsletter, MAdM ALBUM, SXSW and more...‏
  9. ^ a b Note di copertina di Melissa Auf der Maur, Out of Our Minds, Roadrunner, 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock