Ourcq

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ourcq
Ourcq
Stato Francia Francia
Regioni Piccardia Piccardia
Île-de-France Île-de-France
Lunghezza 81 km
Portata media 2,12 m³/s
Bacino idrografico 1100 km²
Nasce nord di Fère-en-Tardenois (dipartimento dell'Aisne)
Sfocia Marna

L'Ourcq (Urc nell'855) è un fiume francese, affluente della Marna dalla parte della sua destra orografica. La sua sorgente è al di sopra di Fère-en-Tardenois nel dipartimento dell'Aisne e si getta nella Marna dopo un percorso di circa 87 km, poco sopra Lizy-sur-Ourcq.

Affluenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Ruisseau du Moulin
  • Rio di Coupé
  • Rio del Paradis
  • Ruisseau de Favières
  • Rio d'Oie
  • Rio del pont brûlé
  • Rio della Sablionnère
  • Rio della Pelle
  • Rio Saint-Georges
  • Rio Vacher
  • L' Ordrimouille
  • Rio di Nanteuil
  • Rio Garnier
  • Rio di Chaudailly
  • Le Wadon
  • Rio ie Pudeval
  • Rio del Gril
  • La Savières
  • Rio d'Autheuil
  • L'Allan
  • La Grivette
  • Le Clignon
  • Rio de la Croix Hélène
  • La Gergogne
  • Rio Jean Racet
  • Rio di Chaton
  • Rio di Méranne

Idrologia[modifica | modifica wikitesto]

Una parte del suo corso fu deviata e canalizzata nel XIX secolo diventando così una via fluviale fondamentale per l'approvvigionamento di Parigi: il Canale dell'Ourcq che diventa, entrando in Parigi, Canal Saint-Martin.

La portata dell'Ourcq è stata osservata per 21 anni (dal 1988 al 2008) a Chouy, località situata a 8 km a nord-est di la Ferté-Milon, poco dopo l'inizio del canale dell'Ourcq e quindi abbastanza distante dalla sua confluenza con la Marna.[1]. La sua portata media interannuale a Chouy è di 2,12 m3 al secondo.

L'Ourcq presenta moderatissime fluttuazioni stagionali di portata: il periodo di piena si svolge in inverno ed è caratterizzato da una portata mensile media oscillante fra i 2,97 ed i 3,62 m³ al secondo, da dicembre a marzo inclusi con il massimo nel mese di gennaio. Da aprile la portata diminuisce progressivamente per giungere al periodo di magra che va da giugno a settembre con una portata media mensile minima di 1,12 m³ nel mese di settembre.

L'Orcq nella letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Mathieu Bénézet ha scritto un romanzo intitolato Pantin, canal de l'Ourcq.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Banque Hydro - Station H5522010 - L'Ourcq à Chouy (option synthèse) (ne pas cocher la case "Station en service")

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

in francese: