Otto Jahn

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Otto Jahn.

Otto Jahn (Kiel, 16 giugno 1813Gottinga, 9 settembre 1869) è stato un compositore e archeologo tedesco, filologo e critico d'arte.

Dopo aver completati i suoi studi universitari a Kiel e a Berlino, ha viaggiato per tre anni in Francia e in Italia

È stato insegnante di archeologia all'Università di Greifswald, di Lipsia e di Bonn.

Ha diretto il museo di arte di Bonn.

Una delle sue opere più significative è la mastodontica biografia di Mozart pubblicata, per la prima volta, nel 1856, ed in seguito riveduta nel 1905 da Deiters e ulteriormente aggiornata da Abert nel 1921.

Ha pubblicato, inoltre, un accurato studio sul Paulus di Felix Mendelssohn e una antologia di Gesammelte Aufsätze uber Müsik nel 1866.

Tra le sue composizioni si annoverano 32 lieder e un volume di canti a 4 voci.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Dizionario di musica", di A.Della Corte e G.M.Gatti, Paravia, 1956,pag.310

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Archeologia:
    • Palamedes (1836)
    • Telephos u. Troilos (1841)
    • Die Gemälde des Polygnot (1841)
    • Pentheus u. die Mänaden (1841)
    • Paris u. Oinone (1844)
    • Die hellenische Kunst (1846)
    • Peitho, die Göttin der Überredung (1847)
    • Über einige Darstellungen des Paris-Urteils (1849)
    • Die Ficoronische Cista (1852)
    • Pausaniae descriptio arcis Athenarum (3rd ed., 1901)
    • Darstellungen griechischer Dichter auf Vasenbildern (1861)
  • Filologia:
    • Critical editions of Juvenal, Persius and Sulpicia (3rd ed. F Bücheler, 1893)
    • Censorinus (1845)
    • Florus (1852)
    • Cicero's Brutus (4th ed., 1877) and Orator (3rd ed., 1869)
    • the Periochae of Livy (1853)
    • the Psyche et Cupido of Apuleius (3rd ed., 1884; 5th ed., 1905)
    • Longinus (1867; ed. J Vahlen, 1905)
  • Biografie e estetica:
    • Ueber Mendelssohn's Paulus (1842)
    • Biographie Mozarts, (3rd ed. H. Deiters, 1889-1891)
    • Ludwig Uhland (1863)
    • Gesammelte Aufsatze über Musik (1866)
    • Biographische Aufsatze (1866).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 46875138 LCCN: n83062941

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie