Osteone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sezione trasversale di tessuto osseo

L'osteone o sistema Haversiano è l'unità funzionale del tessuto osseo compatto. Ha una forma cilindrica con un diametro di circa 0,2 mm e una lunghezza di alcuni millimetri.

Al centro dell'osteone passa un canale detto canale centrale o canale di Havers, che contiene uno o più vasi sanguigni responsabili della vascolarizzazione della struttura, i canali centrali di osteoni diversi sono collegati mediante altri canali (canali perforanti o di Volkmann).

Gli osteoni, generalmente, si dispongono parallelamente l'uno all'altro.

Attorno ai canali centrali si dispongono le lamelle concentriche, di diametri diversi (spesse in media 3 µm) che creano quindi la struttura cilindrica. Un osteone è composto in media da 30 lamelle. Le lamelle sono circondate da spirali di collagene le cui variazioni di verso rinforzano l'osteone.

Tramite l'osservazione in luce polarizzata, si credeva che:

  1. In ogni lamella le fibre di collagene, parallele tra loro, decorrono con andamento elicoidale rispetto all'osteone.
  2. Ogni lamella in cui le fibre presentano un andamento destrorso è contigua ad una in cui esse decorrono con orientamento sinistrorso.
  3. Nella maggior parte dei casi, l'andamento delle fibre di ogni lamella forma un angolo di 45° con l'asse principale dell'osteone.

In realtà ricerche recenti hanno messo in luce il fatto che nell'osso lamellare, le lamelle non sono costituite da fibre parallele tra loro.

Al contrario, vi è un’alternanza di lamelle dense e di lamelle lasse tutte a fibre intrecciate.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Frederic H. Bouquin, Dave Jauro Jelm, Marcus B. Gordon, Andrew Ako Cozzwsman Apparato scheletrico in Anatomia umana, Edises. ISBN 978-88-7959-435-6