Osteoartropatia polmonare ipertrofica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Osteoartropatia polmonare ipertrofica
Scintigrafia ossea di un paziente affetto da osteoartropatia polmonare ipertrofica
Scintigrafia ossea di un paziente affetto da osteoartropatia polmonare ipertrofica
Classificazione e risorse esterne (EN)
ICD-9-CM 731.2
ICD-10 M89.4
MeSH D010005

L'osteoartropatia polmonare ipertrofica (o Sindrome di Marie-Bamberger)[1] è una condizione medica che associa la presenza di dita ippocratiche e periostite delle ossa lunghe degli arti superiori e inferiori. In tale condizione spesso si nota l'espansione distale delle ossa lunghe, la tumefazione delle articolazioni e la proliferazione dei villi sinoviali. La patologia può essere primaria o secondaria dovuta a malattie come il tumore del polmone. In particolare essa è associata con l'adenocarcinoma polmonare e tutti e tre i tipi di carcinoma polmonare non a piccole cellule.

È nota anche come "osteoartropatia ipertrofica".[2]

Il suo nome deriva da Eugen von Bamberger e Pierre Marie.[3][4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Armstrong DJ, McCausland EM, Wright GD, Hypertrophic pulmonary osteoarthropathy (HPOA) (Pierre Marie-Bamberger syndrome): two cases presenting as acute inflammatory arthritis. Description and review of the literature in Rheumatol. Int., vol. 27, nº 4, febbraio 2007, pp. 399–402, DOI:10.1007/s00296-006-0224-2, PMID 17006703.
  2. ^ Deller A, Heuer B, Wiedeck H, Is myositis ossificans following ARDS a complication of prone-dependency or is it osteoarthropathia hypertrophicans (Bamberger-Marie syndrome)? in Intensive Care Med, vol. 24, nº 12, dicembre 1998, pp. 1345–6, DOI:10.1007/s001340050776, PMID 9885895.
  3. ^ von Bamberger E, Veränderungen der Röhrenknochen bei Bronchiektasie in Wiener klinische Wochenschrift, vol. 2, 1889, p. 226.
  4. ^ Marie P, De l’osteo-arthropathie hypertrophiante pneumique in Rév Med, Paris, vol. 10, 1890, pp. 1–36.
medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina