Ossido ipomanganoso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ossido ipomanganoso
Manganese(II)-oxide-xtal-3D-vdW.png
Nome IUPAC
monossido di manganese
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare MnO
Massa molecolare (u) 70,9374
Aspetto polvere o cristalli verdi
Numero CAS [1344-43-0]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 5,43
Solubilità in acqua insolubile
Temperatura di fusione 1945 °C
Indicazioni di sicurezza

L'ossido ipomanganoso è un composto avente formula chimica MnO,[1] in cui il manganese presenta numero di ossidazione +2.

Presenza in natura[modifica | modifica sorgente]

L'ossido ipomanganoso è presente in natura sotto forma di manganosite.

Preparazione[modifica | modifica sorgente]

L'ossido ipomanganoso può essere preparato in laboratorio per riduzione di altri ossidi con idrogeno,[2] ad esempio:

MnO2 + H2 → MnO + H2O

Dal punto di vista industriale viene preparato per riduzione del diossido di manganese (MnO2) con idrogeno, monossido di carbonio (CO) o metano (CH4):[1]

MnO2 + CO → MnO + CO2

Può essere inoltre preparato attraverso il riscaldamento del carbonato di manganese (MnCO3):[3]

MnCO3 → MnO + CO2

Tale processo di calcinazione viene sviluppato in assenza di aria per prevenire la formazione di ossido manganico (Mn2O3).

Applicazioni[modifica | modifica sorgente]

L'ossido ipomanganoso viene utilizzato in miscela con il solfato di manganese come fertilizzante e additivo alimentare. Per tale scopo si consumano ogni anno migliaia di tonnellate di MnO.[1]

Viene inoltre utilizzato come catalizzatore nei processi di produzione di alcol allilico, materiali ceramici, vernici e vetri colorati.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Arno H. Reidies "Manganese Compounds" Ullmann's Encyclopedia of Chemical Technology 2007; Wiley-VCH, Weinheim. DOI: 10.1002/14356007.a16_123
  2. ^ Greenwood, Norman N.; Earnshaw, Alan (1997). Chemistry of the Elements (2nd ed.). Butterworth–Heinemann. ISBN 0080379419
  3. ^ W.H. McCarroll (1994) Oxides- solid sate chemistry, Encyclopedia of Inorganic chemistry Ed. R. Bruce King, John Wiley & Sons ISBN 0-471-93620-0

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia