Osservatorio di Leida

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il secondo edificio dell' osservatorio di Leida, costruito nel 1860 e che ora ospita il dipartimento di biologia. Sono visibili le due cupole dei telescopi.
Dopo il restauro (2013)

L'osservatorio di Leida è un osservatorio astronomico situato nella città di Leida, nei Paesi Bassi.

Fu costruito dall'Università di Leida nel 1633 per ospitare il quadrante di Snellius, uno strumento usato per determinare la posizione delle stelle sulla volta celeste. Fu il primo osservatorio astronomico costruito da un'università ed è il più antico del mondo tuttora funzionante.

L'edificio originale è stato sostituito due volte da altre strutture. Nel 1860 fu installato a Witte Singel e nel 1974 fu costruito un osservatorio più moderno a nord-est del centro cittadino. L'osservatorio di Witte Singel è tuttora esistente e funzionante.

Il dipartimento di astronomia che tuttora porta il nome di Osservatorio di Leida è il più importante dei Paesi Bassi ed è rinomato in tutto il mondo. Porta avanti un programma di ricerche in svariati settori dell'astronomia, anche se le ricerche non sono più condotte da Leida. Tra gli astronomi che hanno lavorato all'osservatorio vanno ricordati Willem de Sitter, Ejnar Hertzsprung, Jan Oort (che furono anche direttori dell'osservatorio) e Jacobus C. Kapteyn.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]