Osservatorio Jodrell Bank

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Osservatorio Jodrell Bank
Lovell Telescope 2.jpg
Immagine del radiotelescopio Lowell
Organizzazione Università di Manchester
Stato Regno Unito Regno Unito
Località Lower Withington
Coordinate 53°14′10.5″N 2°18′25.7″W / 53.23625°N 2.307139°W53.23625; -2.307139Coordinate: 53°14′10.5″N 2°18′25.7″W / 53.23625°N 2.307139°W53.23625; -2.307139
Altitudine 77 m.s.l.m.
Fondazione 1945
Sito www.jb.man.ac.uk
Telescopi
Lovell Radiotelescopio 76,2 m
Mark II Radiotelescopio 38,1 x 25,4 m
MERLIN Interferometro
Un'immagine del radiotelescopio Lovell dell'Osservatorio Jodrell Bank

L'osservatorio Jodrell Bank (in inglese Jodrell Bank Observatory, abbreviato JBO) appartiene all'Università di Manchester ed ospita un radiotelescopio con un'antenna parabolica mobile di 76 metri di diametro.

Il radiotelescopio Lovell, con una massa di 3.200 tonnellate, è stato costruito nel 1957 e modernizzato tra il 2000 ed il 2002. Il radiotelescopio viene utilizzato, oltre che per i normali fini radioastronomici, anche per il tracciamento dei veicoli spaziali e per la ricerca di segnali radio di civiltà extraterrestri nell'ambito del progetto SETI. L'osservatorio Jodrell Bank fu al centro dell'attenzione quando fu utilizzato nell'infruttuosa ricerca di segnali radio provenienti dal lander europeo Beagle 2 su Marte tra la fine del 2003 e l'inizio del 2004.

Accanto all'osservatorio Jodrell Bank c'è anche il nucleo del MERLIN (Multi-Element Radio Linked Interferometer Network), una rete britannica di radiotelescopi, i quali vengono impiegati come interferometro radioastronomico.

Il radiotelescopio viene inoltre utilizzato per il progetto Very Long Baseline Interferometry.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica