Osservatore arbitrale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'osservatore arbitrale (OA) è una figura qualificata associata all'Associazione Italiana Arbitri che, dopo aver superato l'esame di qualificazione, mette a disposizione la propria esperienza per la crescita dei giovani arbitri.

L'osservatore arbitrale valuta la prestazione dell'arbitro e, se ci sono, degli assistenti arbitrali redigendo una relazione scritta all'Organo Tecnico di appartenenza dove descrive accuratamente pregi e difetti del giovane collega e quantifica numericamente la prestazione con un voto.

Tale voto concorre, insieme agli altri voti avuti dall'arbitro nella stagione sportiva, alla determinazione della propria media come previsto dalle Norme di funzionamento degli organi tecnici[1] dell'Associazione Italiana Arbitri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Norme di funzionamento degli organi tecnici

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio