Oscurità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo set di espansione di Magic: l'Adunanza, vedi L'Oscurità.
Separazione della luce dalle tenebre, volta della Cappella Sistina

L'oscurità o buio o tenebra (anche se usato più spesso al plurale) è l'assenza di luce. I sentimenti dell'uomo in assenza di luce sono stati fonte di metafore nell'ambito della letteratura e di simbolismo nell'arte. In questo campo, con l'uso del chiaroscuro, l'oscurità enfatizza o contrasta la luce.

Generalmente l'oscurità viene abbinata al male o al peccato. È possibile riscontrare il significato negativo dell'oscurità nella Divina Commedia di Dante: nei primi versi, infatti, il poeta toscano si ritrova in una selva oscura.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

elettromagnetismo Portale Elettromagnetismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di elettromagnetismo