Oscar Vicich

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oscar Vicich
Dati biografici
Nome Oscarre Vicich
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Carriera
Squadre di club1
1942-1943 Magazzini Generali Fiume  ? (?)
1945-1946 Rijeka Rijeka  ? (?)
1946-1947 Juventus Juventus 23 (1)
1947-1949 Sampdoria Sampdoria 26 (0)
1949-1953 Udinese Udinese 97 (0)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oscarre Vicich detto Oscar (Fiume, 26 giugno 1922Udine, 17 febbraio 1994) è stato un calciatore italiano, di ruolo terzino.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nella stagione 1942-1943 disputa il campionato di Serie C con la formazione dei Magazzini Generali Fiume. Dopo il termine della seconda guerra mondiale e la conseguente occupazione di Fiume da parte della Jugoslavia, milita nel neonato Rijeka, inserito nel Campionato jugoslavo.

Nel 1946 torna in Italia per militare nella Juventus, con cui disputa da terzino destro titolare (23 presenze ed una rete in occasione della vittoria interna sull'Atalanta)[1] la stagione 1946-1947, chiusa dai bianconeri al secondo posto.

Nel 1947 passa alla Sampdoria, con cui disputa due stagioni, la prima alternandosi nel ruolo di terzino con Marco Borrini, la seconda come rincalzo (4 sole presenze). Nel 1949 viene ceduto all'Udinese, con cui disputa 40 dei 42 incontri del campionato di Serie B 1949-1950, conclusosi con la promozione in A dei friulani. Resta coi bianconeri per altre tre stagioni in massima serie, anche se nell'ultima di esse non scende mai in campo.

In carriera ha totalizzato complessivamente 106 presenze ed una rete in Serie A, e 40 presenze in Serie B.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Italy 1946-1947 Rsssf.com

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

Piero Sessarego, Sampdoria ieri oggi domani, Nuove Edizioni Periodiche, 1991, pag. 446

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]