Oscar Míguez

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Oscar Míguez
Dati biografici
Nome Oscar Omar Míguez Antón
Nazionalità Uruguay Uruguay
Altezza 176 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Attaccante
Ritirato 1959
Carriera
Giovanili
1943-1947 Sud America Sud América
Squadre di club1
1947 Sud America Sud América  ? (?)
1948-1959 Penarol Peñarol 137 (107)
1960 Sporting Cristal Sporting Cristal 18 (10)
1961 Rampla Juniors Rampla Juniors  ? (?)
 ? Colon Colón  ? (?)
Nazionale
1950-1958 Uruguay Uruguay 39 (27)
Palmarès
Coppa mondiale.svg Mondiali di calcio
Oro Brasile 1950
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Uruguay 1956
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Oscar Omar Míguez Antón (Montevideo, 5 dicembre 1927Montevideo, 19 agosto 2006) è stato un calciatore uruguaiano, giocatore della Nazionale uruguaiana ad aver segnato il maggior numero di gol ai Mondiali (8).

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Cresciuto nel Sud América, Míguez giocò nel Peñarol tra il 1948 e il 1959, vincendo 6 titoli nazionali e due volte il titolo di capocannoniere.[1]

Successivamente giocò in Perù con lo Sporting Cristal nel 1960 e l'anno seguente tornò in patria al Rampla Juniors e terminò la carriera con la maglia del Colón di Montevideo.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Nazionale uruguaiana ha partecipato ai Mondiali 1950 e Mondiali 1954, dove ha ottenuto una vittoria e un quarto posto. Nel 1950 Míguez segnò 5 reti in 4 partite, realizzando una tripletta contro la Bolivia (8-0)[2] e una doppietta negli ultimi 15 minuti contro la Svezia che fissò il risultato sul 3-2 per i sudamericani.[3] Nel 1954, invece, segnò 3 reti, una contro la Cecoslovacchia (2-0)[4] e due contro la Scozia (7-0).[5] In totale ha realizzato 8 gol ai Mondiali, record per un calciatore uruguaiano.

Nel 1955 e nel 1956 prese parte al Campeonato Sudamericano de Football. Nella prima occasione collezionò 5 presenze e 3 gol concludendo il torno al quarto posto, mentre nel 1956 l'Uruguay, padrone di casa, vinse la manifestazione e Míguez nuovamente scese in campo in 5 occasioni realizzando 3 reti.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Peñarol: 1949, 1951, 1953, 1954, 1958, 1959

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Brasile 1950
Uruguay 1956

Individuale[modifica | modifica sorgente]

1948 (8 gol),[6] 1949 (20 gol)

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Uruguay - League Top Scorers, rsssf.com. URL consultato il 10-04-2011.
  2. ^ (EN) Uruguay - Bolivia 8:0 (4:0), fifa.com. URL consultato il 10-04-2011.
  3. ^ (EN) Uruguay - Sweden 3:2 (1:2), fifa.com. URL consultato il 10-04-2011.
  4. ^ (EN) Uruguay - Czechoslovakia 2:0 (0:0), fifa.com. URL consultato il 10-04-2011.
  5. ^ (EN) Uruguay - Scotland 7:0 (2:0), fifa.com. URL consultato il 10-04-2011.
  6. ^ Campionato interrotto a causa di uno sciopero dei calciatori.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]