Festival internazionale del cinema di Berlino

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Orso d'argento)
Il Berlinale Palast durante l'edizione 2007
Statuetta dell'Orso d'oro

Il Festival internazionale del cinema di Berlino, anche noto come Berlinale, è uno dei festival cinematografici di maggior prestigio internazionale. Il festival dura generalmente dodici giorni e si tiene annualmente nel mese di febbraio, a partire dal 1951. I premi principali assegnati nel corso della manifestazione sono l'Orso d'oro e l'Orso d'argento, essendo l'orso il simbolo di Berlino.

Il Festival ospita in media più di 20.000 addetti ai lavori, tra i quali 4.200 giornalisti da circa 120 nazioni.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il primo Festival di Berlino si tenne il 6 giugno 1951 nel cinema del Titania-Palast, fondato e diretto da Alfred Bauer fino al 1977. Suo successore fu Wolf Donner dal 1978 e Moritz De Hadeln dal 1980 al 2001. Attuale responsabile, dal 2002 ad oggi, è Dieter Kosslick.

Il film d'apertura fu Rebecca, la prima moglie di Alfred Hitchcock, con Joan Fontaine, l'ospite principale del festival. Sei anni dopo la fine della seconda guerra mondiale, Berlino tornò sotto i riflettori mondiali grazie all'iniziativa dei soldati statunitensi di stanza nella parte occidentale della città, in gran parte ancora distrutta. Nonostante la ricostruzione in atto, infatti, Berlino era molto lontana e diversa dal vivace centro artistico che era stata negli anni venti, durante i quali il cinema tedesco aveva conosciuto il proprio splendore con la filmografia espressionista.

Oggi il Festival di Berlino ha raggiunto l'importanza degli altri maggiori festival europei: la Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia, il Festival di Cannes e il Festival del film Locarno.

I premi[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]