Orphan Black

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orphan Black
Orphan Black.jpg
Immagine dalla sigla della serie televisiva
Paese Canada
Anno 2013 – in produzione
Formato serie TV
Genere fantascienza, drammatico
Stagioni 2
Episodi 20
Durata 42 minuti
Lingua originale inglese
Caratteristiche tecniche
Aspect ratio 16:9
Risoluzione 1080i
Colore colore
Audio Dolby Digital 5.1
Crediti
Ideatore Graeme Manson, John Fawcett
Interpreti e personaggi
Prima visione
Prima TV originale
Dal 30 marzo 2013
Al in corso
Rete televisiva Space
Prima TV in italiano (pay TV)
Dal 3 giugno 2014
Al in corso
Rete televisiva Premium Action

Orphan Black è una serie televisiva canadese di fantascienza, prodotta dal 2013 e interpretata da Tatiana Maslany.

Trasmessa dal 30 marzo 2013 su Space in Canada e su BBC America negli Stati Uniti, narra la storia di Sarah Manning, una ragazza orfana che, dopo avere assunto l'identità di una persona a lei straordinariamente somigliante, scopre di essere frutto di un esperimento scientifico.

La serie è stata rinnovata per una seconda stagione, in onda dal 19 aprile 2014. In Italia è trasmessa dal 3 giugno 2014 sul canale Premium Action di Mediaset Premium.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Sarah Manning (Tatiana Maslany) è una ragazza orfana che vive una vita irregolare. Assiste in una stazione al suicidio di una donna, Elizabeth Childs, che si butta sotto un treno in transito. La donna era fisicamente identica a lei e Sarah decide di impadronirsi della sua borsa e della sua identità.

Grazie ai soldi sottratti alla suicida, Sarah intende fuggire con Felix (Jordan Gavaris), il suo migliore amico e fratello adottivo, e sua figlia Kira, che vive con la madre adottiva di Sarah e Felix, Mrs. S.

Nell'intento di svuotare il conto in banca di Elizabeth Childs, Sarah indossa i panni di Beth, fingendo di essere lei a lavoro e nella vita privata. Scopre però di essere uno dei sette cloni sparsi per il mondo che qualcuno sta cercando di uccidere. Decide allora di indagare sulla sua vita e su chi ha condotto l'esperimento grazie anche all'aiuto di altri due cloni, Alison e Cosima. Inizia così per Sarah un'avventura che metterà a rischio la vita non solo sua ma anche di sua figlia Kira.

Episodi[modifica | modifica sorgente]

Stagione Episodi Prima TV originale Prima TV Italia
Prima stagione 10 2013 2014
Seconda stagione 10 2014 2014

Personaggi e interpreti[modifica | modifica sorgente]

Personaggi principali[modifica | modifica sorgente]

Tatiana Maslany, interprete di un numeroso gruppo di cloni.
  • Sarah Manning, interpretata da Tatiana Maslany.
    È una ragazza orfana con precedenti penali per reati minori. Dopo essere stata testimone del suicidio di Elizabeth "Beth" Childs, una detective della polizia identica a lei, ruba la sua identità per rubarle del denaro, finendo però per scoprire di aver assunto l'identità di un membro di un numeroso gruppo di cloni di cui lei stessa fa parte e che qualcuno sta cercando di uccidere.
  • Alison Hendrix, apparentemente una comune moglie e madre dei sobborghi, è uno dei cloni. Insieme a Cosima Niehaus aiuta Sarah a scoprire di più sulle loro origini. Ha due figli adottivi.
  • Cosima Niehaus è una studente di biologia e clone di Sarah. Insieme a Alison collabora con Sarah nel tentativo di capire chi è l'autore dell'esperimento scientifico che le ha fatte nascere e chi sta cercando di ucciderle.
  • Helena è la serial killer che cerca, inizialmente, di uccidere i cloni. Anche lei è un clone, mentalmente instabile e manipolata da Tomas, membro del movimento Prolethians, antagonista di Neolution.
  • Felix, interpretato da Jordan Gavaris.
    Fratello adottivo e miglior amico di Sarah.
  • Paul Dierden, interpretato da Dylan Bruce.
    Era il fidanzato di Elizabeth Childs. Sarah scopre che si tratta di un "osservatore" incaricato di riportare i comportamenti del clone ai suoi superiori.
  • Arthur "Art" Bell, interpretato da Kevin Hanchard.
    Detective di polizia che lavora in coppia con Elizabeth.
  • Vic, interpretato da Michael Mando.
    È l'ex fidanzato di Sarah.
  • Siobhan Sadler, interpretata da Maria Doyle Kennedy.
    Chiamata "Mrs. S" da Sarah e Felix, suoi figli adottivi, è l'attuale tutrice legale di Kira, figlia naturale di Sarah.

Personaggi secondari[modifica | modifica sorgente]

  • Kira, interpretata da Skyler Wexler.
    È la figlia naturale di Sarah.
  • Angela Deangelis, interpretata da Inga Cadranel.
    Detective di polizia che sostituisce Elizabeth come partner di Arthur Bell.
  • Donnie Hendrix, interpretato da Kristian Bruun.
    È il marito di Alison.
  • Aldous Leekie, interpretato da Matt Frewer.
    Dirige il The Dyad Institute e guida il movimento chimato Neolution, responsabile dell'esperimento che ha fatto nascere Sarah e le altre cloni.
  • Delphine Cormier, interpretata a Évelyne Brochu.
    Amica di Cosima che si rivela essera sua "osservatrice", ma che si innamorerà di lei.
  • Aynsley Norris, interpretata da Natalie Lisinska.
    È una vicina di casa di Alison, la quale viene erroneamente ritenuta da quest'ultima sua "osservatrice".
  • Olivier Duval, interpratato da David Richmond-Peck.
    È un personaggio misterioso che sembra appartenere al gruppo che ha creato i cloni.

Produzione[modifica | modifica sorgente]

Nata da un'idea di Graeme Manson, il quale aveva iniziato a sviluppare la serie al Canadian Film Centre[1], e co-creata anche da John Fawcett, Orphan Black è prodotta dallo studio indipendente Temple Street Productions, in collaborazione con Bell Media, proprietaria della rete televisiva canadese Space, e BBC America[2]. La produzione di una prima stagione di dieci episodi venne annunciata per la prima volta nel mese di giugno 2012[1].

Il 17 settembre 2012 fu annunciato che Tatiana Maslany avrebbe interpretato il ruolo della protagonista Sarah Manning e di vari altri cloni[3]. Passare dai panni di un personaggio all'altro, cambiando trucco, acconciatura e personaltà, richiede circa un'ora e mezza; l'attrice sul set si aiuta ascoltando differenti tipi di musica a seconda del personaggio interpretato[4]. Le riprese delle scene in cui compaiono più cloni sono facilitate dall'uso di carrelli in grado di memorizzare il movimento di una telecamera, il quale viene quindi replicato perfettamente nelle riprese aggiuntive per aggiungere i vari cloni[4]. Il resto del cast principale fu ingaggiato nelle settimane seguenti. Le riprese della prima stagione si svolsero a Toronto dal 23 ottobre 2012 al 12 febbraio 2013[5].

Il 30 marzo 2013 iniziò la trasmissione degli episodi della prima stagione, mentre il 2 maggio 2013 fu annunciato il rinnovo per una seconda stagione[6]. Composta come la prima da 10 episodi, la seconda stagione viene trasmessa dal 19 aprile 2014[7]. Il 9 luglio 2014 è stata confermata la produzione di una terza stagione, in onda nella primavera del 2015[8].

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

La serie ha ottenuto diversi riconoscimenti, rivolti principalmente alla protagonista Tatiana Maslany. Per le sue varie interpretazioni dei numerosi cloni l'attrice è stata acclamata dalla critica. Tim Goodman sul The Hollywood Reporter giudicò «fantastica» la sua performance, descrivendo la sua mancata candidatura ai premi Emmy 2013 come «la più scandalosa trascuratezza» tra le nomination di quell'anno[9][10].

  • People's Choice Award
    • nel 2014 candidatura per la miglior attrice in una serie televisiva sci-fi/fantasy a Tatiana Maslany
  • Satellite Award
    • nel 2014 candidatura per la miglior serie o miniserie televisiva di genere
    • nel 2014 candidatura per la miglior attrice in una serie televisiva drammatica a Tatiana Maslany
  • TCA Award
    • nel 2013 premio per la miglior attrice in una serie televisiva drammatica a Tatiana Maslany
    • nel 2013 candidatura per il miglior nuovo programma televisivo
    • nel 2014 candidatura per la miglior attrice in una serie televisiva drammatica a Tatiana Maslany

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) SPACE Orders New Original Drama Series ORPHAN BLACK in Bell Media, 12 giugno 2012. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  2. ^ (EN) Brigid Brown, BBC America Orders Original Sci-Fi Adventure ‘Orphan Black’ in BBC America, 26 giugno 2012. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  3. ^ (EN) Brigid Brown, Tatiana Maslany Cast to Star in BBC America’s Original Series ‘Orphan Black’ in BBC America, 17 settembre 2012. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  4. ^ a b (EN) Toronto ComiCon: Orphan Black panel in Space, 11 marzo 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  5. ^ (EN) Additional Casting For SPACE Original Series ORPHAN BLACK Announced as Production Begins in Toronto in Bell Media, 23 ottobre 2012. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  6. ^ (EN) Michael Ausiello, Orphan Black Renewed for Season 2 in TVLine, 2 maggio 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  7. ^ (EN) Megan Masters, Orphan Black's Return Date Is Set — Season 2 Teaser Follows Sarah's Search for Answers in TVLine, 23 novembre 2013. URL consultato il 24 novembre 2013.
  8. ^ (EN) Vlada Gelman, Orphan Black Renewed for Season 3 in TVLine, 9 luglio 2014. URL consultato il 10 luglio 2014.
  9. ^ (EN) Tim Goodman, Orphan Black: TV Review in The Hollywood Reporter, 28 marzo 2013. URL consultato il 12 dicembre 2013.
  10. ^ (EN) Tim Goodman, Tim Goodman on Emmy Nominations: 'From Spectacularly Wrong to Predictably Wrong' in The Hollywood Reporter, 18 luglio 2013. URL consultato il 12 dicembre 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]