Orosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orosi
distretto
Orosi – Veduta
Localizzazione
Stato Costa Rica Costa Rica
Provincia Bandera de la Provincia de Cartago.svg Cartago
Cantone Paraíso
Territorio
Coordinate 9°48′00″N 83°51′00″W / 9.8°N 83.85°W9.8; -83.85 (Orosi)Coordinate: 9°48′00″N 83°51′00″W / 9.8°N 83.85°W9.8; -83.85 (Orosi)
Altitudine 1.104 m s.l.m.
Superficie 315,32 km²
Abitanti 8 862[1] (2000)
Densità 28,1 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC-6
Cartografia
Mappa di localizzazione: Costa Rica
Orosi
Orosi

Orosi è un distretto della Costa Rica facente parte del cantone di Paraíso, nella provincia di Cartago, a 35km al sud-est della capitale San José.

Orosi si situa al fondo di una valle dal clima umido; l'aera è quindi circondata da colline coperte da vegetazione esuberante.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Orosi è una delle comunità più antiche del paese: prima dell'arrivo dei conquistadores spagnoli, vivevano nella valle gruppi di indigeni di etnia caribe, huetares e bribrì. Al momento dell'arrivo degli spagnoli nel XVI secolo, sulla valle regnava il monarca huetaro Xarcopa. La regione di Orosi fu esplorata nel 1561 da Diego de Velázquez y Quiñonez e da Vera Bustamante, due tenenti di Juan de Cavallón y Arboleda, primo conquistador del Costa Rica.

Nel 1570 avvenne la fondazione della parrocchia di Ujarrás, che diede inizio all'evangelizzazione francescana dell'area che ebbe come conseguenza l'intensificazione delle culture del cacao e del tabacco, incrementando la colonizzazione spagnola. Negli anni 1614, 1690 e 1694, varie epidemie decimarono la popolazione, annientando praticamente gli indigeni della valle del fiume Reventazón. Così la zona si spopolò completamente durante il XVII secolo, per essere di ripopolata nel secolo successivo da missionari francescani con indigeni di etnia cabécar deportati dalla cordigliera di Talamanca.

 Chiesa di Orosi
Chiesa di Orosi

Nel 1743 fu costruito il convento dei Padri Franciscani di Orosi e nel 1753, la parroquia. La chiesa si finalizzò nel 1766, una costruzione di adobe e canna che sussiste tutt'oggi. Il complesso del convento con la sua chiesa coloniale sono oggi Patrimoni Nazionali del Costa Rica.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Dato dal censimento 2000 fornito dall'INEC - Instituto Nacional de Estadística y Censos (XLS). URL consultato il 31-03-2010.
Geografia Portale Geografia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Geografia