Orkla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orkla
Orkla
La foce dell'Orkla ad Orkanger
Stato Norvegia Norvegia
Regioni Trøndelag
Contee Sør-Trøndelag våpen.svg Sør-Trøndelag
Lunghezza 179 km
Portata media 50 m³/s
Bacino idrografico 3053 km²
Altitudine sorgente 1058 m s.l.m.
Nasce lago Orkelsjøen
62°30′32″N 9°52′50″E / 62.50889°N 9.880556°E62.50889; 9.880556
Affluenti Sinistra: Inna, Byna, Grana, e Resa
Destra: Ya e Svorka
Sfocia Trondheimsfjord (Mar di Norvegia), nei pressi di Orkanger
63°19′05.99″N 9°50′22″E / 63.31833°N 9.839444°E63.31833; 9.839444Coordinate: 63°19′05.99″N 9°50′22″E / 63.31833°N 9.839444°E63.31833; 9.839444
Mappa del fiume

L'Orkla è un fiume della Norvegia, e con i suoi 179 km è il più lungo della contea di Sør-Trøndelag.

Corso del fiume[modifica | modifica sorgente]

Il fiume Orkla nei pressi di Rennebu.

Il fiume sorge dal lago Orkelsjøen, nel comune di Oppdal, e scorre nella valle a cui dà il nome (Orkdalen), sfociando nell'Orkdalsfjord, un fiordo secondario del Trondheimsfjord[1], nei pressi del villaggio di Orkanger.

Oltre Oppdal, attraversa i comuni di Tynset, Hedmark, Rennebu, Meldal e Orkdal.

Origine del nome[modifica | modifica sorgente]

In norreno la forma del nome era solo Ork (radice usata anche in Orkanger ,Orkdal e Orkland).
Il significato del nome è sconosciuto, forse derivato dal verbo Orka che significa "al lavoro". Il nome Orkla (con la desinenza -la) in origine apparteneva solo alla parte più alta del corso del fiume ed il significato probabilmente era la piccola parte di Orka.

Attività[modifica | modifica sorgente]

L'Orkla è un fiume famoso per la pesca al salmone: da giugno ad agosto circa 88 km del suo corso vengono utilizzati per la pesca[2].

Lungo il corso del fiume sono state costruite cinque centrali idroelettriche per la produzione di energia idroelettrica: Litjfossen (75 MW), Ulset (35 MW), Brattset (80 MW), Grana (75 MW) e Svorkmo (55 MW), per un totale medio annuo di produzione di 1,371 GWh. Le dighe sono inoltre un metodo efficace di contenimento delle ondate di piena.

Inondazioni[modifica | modifica sorgente]

Il corso del fiume è relativamente privo di serbatoi, motivo per cui in passato si sono verificate diverse inondazioni: nel 1345 ci fu una grande inondazione in cui il fiume probabilmente ha preso un nuovo corso nei pressi del villaggio di Fannrem[3]. Tre inondazioni di notevoli entità si sono verificate nei tre anni consecutivi 1688, 1689 e 1690[4].

Inondazioni in tempi più recenti si sono verificate nel 1816, 1918, 1934, 1940 e 1944.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Orkla, Store norske leksikon. URL consultato il 22 luglio 2013.
  2. ^ The Orkla river, visitnorway.com. URL consultato il 22 luglio 2013.
  3. ^ P.J. Solheim, 1997, op. cit., p. 197
  4. ^ G. Eikli, 2000, op. cit., p. 43
Le rapide dell'Orkla nei pressi di Rennebu.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Norvegia Portale Norvegia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Norvegia