Orhon (fiume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orhon
Orhon
Stato Mongolia Mongolia
Lunghezza 1 124 km
Portata media 66 m³/s
Bacino idrografico 132835 km²
Nasce Monti Khangai
Sfocia Selenge
Cascata sull'Ulaan Tsutgalan

Il fiume Orhon è un fiume della Mongolia. Nasce nei monti Hangaj nella Provincia Arhangay e scorre verso nord per 1.124 km prima di confluire nel Selenge (Sėlėngė gol), che a sua volta scorre verso nord entrando in Russia e sfociando nel Lago Bajkal. l'Orhon è più lungo dello stesso Selenge ed è inoltre il fiume più lungo della Mongolia. I suoi principali affluenti sono il Tamir Gol, il Tuul Gol e il Haraa gol.


Vicino all'Orhon, lungo il fiume Ulaan Tsutgalan vi sono delle cascate alte venti metri e larghe dieci, importante destinazione turistica. Tra le specie che vivono lungo il fiume ci sono: esocidae, carpe, perche (pesce persico), taimen e pesce gatto.

L'UNESCO ha inserito la valle dell'Orhon nella lista di patrimoni dell'umanità.

Panorama dell'Orhon

Biografia[modifica | modifica sorgente]

H. Barthel, Mongolei-Land zwischen Taiga und Wüste, Gotha 1990, p. 34f

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 47°33′24″N 102°49′53″E / 47.556667°N 102.831389°E47.556667; 102.831389