Organizzazione dei nazionalisti ucraini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Partito politico}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

L'Organizzazione dei nazionalisti ucraini o OUN (in Ucraino: Органiзацiя Украïнських Нацiоналiстiв, Orhanizatsiya Ukrayins'kykh Nationalistiv o ОУН) è un partito politico nazionalista fondato nel 1929 da esuli ucraini anticomunisti e anti-russi nella città di Vienna. Il suo leader fu Yevhen Konovalets, ucciso a Rotterdam il 23 maggio 1938 da agenti dell'NKVD.

Altri eminenti aderenti furono Bohdan Kravciv, Volodymyr Timtchyj, Stepan Bandera.

Nel giugno 1941 approfittando dell'attacco tedesco all'Urss appoggiarono inizialmente tale invasione. Nel 1942 formò un braccio armato, l'Esercito Insurrezionale Ucraino (UPA).

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Grzegorz Motyka "Tak było w Bieszczadach" Instytut Studiów Politycznych i PAN IPN w Lublinie
  • Motyka Grzegorz, "Walk-ukraińskie Polsko 1943-1948" Instytut Studiów Politycznych i PAN IPN w Lublinie
  • Poliszczuk Wiktor, giuridica e politica della valutazione OUN e UPA, Toronto, 1997.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

seconda guerra mondiale Portale Seconda guerra mondiale: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di seconda guerra mondiale