Organ²/ASLSP

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Organ² /ASLSP
Compositore John Cage
Epoca di composizione 1987
Prima esecuzione 2001
Organico

organo

La chiesa di Sankt-Burchardi ad Halberstadt, in Germania

Organ²/ASLSP (As SLow aS Possible) è un brano musicale, per organo, di John Cage, composto nel 1985, nonché il soggetto di una delle esibizioni musicali più lunghe in assoluto. È l'adattamento di un omonimo brano per pianoforte del 1985, dello stesso compositore, che poteva durare dai venti ai settanta minuti di durata.[1] Nel 1985, Cage decise di tralasciare i dettagli su quanto dovesse durare il brano.

Il termine dell'esibizione, iniziata nella chiesa di Sankt-Burchard ad Halberstadt, in Germania, nel 2001, è previsto nel 2640 (il brano è destinato a durare 639 anni).

L'esecuzione di Halberstadt[modifica | modifica sorgente]

Una conferenza di musicisti e filosofi avvenuta nel 1997, discusse sulle implicazioni dell'istruzione di Cage che lo spinsero a comporre ASLSP, in cui l'organo impone, di fatto, una durata illimitata. Un progetto stabilì, inoltre, che il brano dovesse durare 639 anni. Questo termine fu scelto per commemorare la prima installazione permanente documentata di un organo, che avvenne nel 1361 nella cattedrale di Halberstadt, ovvero 639 anni prima della data in cui era originalmente previsto l'inizio dell'esecuzione.[2]

L'organo

Altre esecuzioni di ASLSP[modifica | modifica sorgente]

Il 5 febbraio del 2009, Diane Luchese eseguì uno spezzone di Organ²/ASLSP dalle 8:45 alle 23:41 nella Harold J. Kaplan Concert Hall (presso la Towson University). Questa esibizione, durata 14 ore e 56 minuti, è considerata la più lunga composizione eseguita da una sola persona,[3] sebbene il musicista Joe Drew avesse realizzato, nel 2008, una versione durata 24 ore dello stesso brano al festival ARTSaha!. Drew ha inoltre eseguito altre versioni più brevi dello stesso brano (lunghe dalle 9 alle dodici ore) e si è dichiarato intenzionato a realizzarne una della durata di 48 ore.[4]

Il 5 settembre del 2012, come parte del John Cage Day tenuto all'Università di Adelaide, in Australia, Stephen Whittington eseguì una versione di otto ore di ASLSP adottando l'organo della Elder Hall. Le otto sezioni del brano, che duravano un'ora ciascuna, erano divise in segmenti di un minuto, e non erano stati posti vincoli alla durata degli eventi sonori. Durante la performance, vennero suonate sette sezioni, delle quali una venne omessa ed un'altra ripetuta. Le registrazioni dell'organo erano determinate da procedure casuali.[5][6][7][8]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ 'World's longest concert' resumes, Steve Rosenberg, BBC News (2008-07-05). Accessed 2008-07-05.
  2. ^ First notes for 639-year composition, BBC News (2003-02-05). Accessed 2008-07-05.
  3. ^ The Towerlight, Fifteen hours at the organ, Media.www.thetowerlight.com. URL consultato il 2011-08-30.
  4. ^ Joe Drew's Bio, Analogarts.org. URL consultato il 2011-08-30.
  5. ^ Stephen Whittington: Musical Renewal, RealTime. URL consultato il 2012-09-27.
  6. ^ News and Events, J.M. Coetzee Centre for Creative Practice. URL consultato il 2012-09-27.
  7. ^ John Cage Day, Wednesday 5th September 2012. URL consultato il 2012-09-27.
  8. ^ John Cage Day Celebrated in Adelaide with Free Concert in Elder Hall, Herald Sun Newspaper. URL consultato il 2012-09-27.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Musica