Oreichthys cosuatis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Oreichthys cosuatis
Oreichthys cosuatis.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Sottoregno Eumetazoa
Phylum Chordata
Subphylum Vertebrata
Infraphylum Gnathostomata
Classe Actinopterygii
Sottoclasse Neopterygii
Infraclasse Teleostei
Ordine Cypriniformes
Superfamiglia Cyprinoidea
Famiglia Cyprinidae
Sottofamiglia Barbinae
Genere Oreichthys
Specie O. cosuatis
Nomenclatura binomiale
Oreichthys cosuatis
(Hamilton, 1822)
Sinonimi

Cyprinus cosuatis
(Hamilton, 1822)
Puntius cosuatis
(Hamilton, 1822)
Puntius coorgensis
Jayaram, 1982
Rohtee pangut
Sykes, 1839
Systomus malacopterus
McClelland, 1839

Oreichthys cosuatis (Hamilton, 1822) è un pesce d'acqua dolce appartenente alla famiglia Cyprinidae[2][3].

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è diffusa in Asia Meridionale, dove abita piccoli stagni, canali artificiali e corsi d'acqua di Thailandia, India, Myanmar e Bangladesh[3].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il corpo è allungato e misura fino a 8 cm[3]; la bocca è senza barbigli[4]. La pinna dorsale è alta con una striatura nera, la colorazione del corpo è grigia-argentata.

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Forma piccoli gruppi.

Acquariofilia[modifica | modifica wikitesto]

Può essere allevato in acquario; in commercio con il nome Oreichthys cosuatis si trovano anche altre specie del genere Oreichthys[5].

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie non è considerata minacciata. Tuttavia in futuro potrebbe essere messa in pericolo dalla pesca eccessiva destinata soprattutto al mercato acquariofilo[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Chaudhry, S. 2010. Oreichthys cosuatis. In: IUCN 2012. IUCN Red List of Threatened Species. Version 2012.2, Oreichthys cosuatis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ Talwar, P.K. and A.G. Jhingran, 1991. Inland fishes of India and adjacent countries. vol 1. A.A. Balkema, Rotterdam. 541 p.
  3. ^ a b c (EN) Oreichthys cosuatis in FishBase. URL consultato l'8 settembre 2014.
  4. ^ (EN) Introduction to fish species diversity: Sunamganj haor region with CBRMP's working area, WorldFish; CBRMP; Local Government Engineering Dept.
  5. ^ (EN) Oreichthys cosuatis in seriouslyfish.com. URL consultato l'8 settembre 2014.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

pesci Portale Pesci: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pesci