Ordine della Sovranità

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine della sovranità
Wissam El Mohammadi
Collare Prima Classe dell'Ordine della Sovranità
Flag of Morocco.svg
Marocco
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Status attivo
Capo Muhammad VI del Marocco
Istituzione 16 novembre 1955
Primo capo Mohammed V del Marocco
Gradi Membro di Classe Eccezionale
Membro di I Classe
Membro di II Classe
Precedenza
Ordine più alto Ordine di Ouissam Alaouite
Ordine più basso Ordine di Sharif Alawi
Decoration without ribbon - it.svg

L'Ordine della sovranità o Ordine di Mohammedi o di Maometto è la principale onorificenza del Marocco, riservato a sovrani, capi di stato e membri della famiglia reale.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'Ordine venne fondato dal primo re del Marocco, Mohammed V, il 16 novembre 1955, in occasione dell'imminente ritorno alla sovranità del paese, dopo l'epoca coloniale.

Attualmente esso è regolamentato dal Decreto Reale n° 199-66 del 1 ramadan 1386 h. (14 dicembre 1966) che riguarda tutte le onorificenze del regno.

Classi[modifica | modifica wikitesto]

L'Ordine dispone delle seguenti classi di benemerenza:

  • Membro di Classe Eccezionale (cui spetta un Collare di oro e brillanti cui è appesa un'insegna con le insegne dello stato e la scritta El-Mohammadi), riservato a sovrani e capi di Stato
  • Membro di I Classe (cui spetta una medaglia d'oro identica a quella della classe eccezionale, da appuntare al petto)
  • Membro di II Classe (cui spetta una medaglia d'oro identica a quella della classe eccezionale, ma priva della cornice di brillanti, da appuntare al petto)

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

Le insegne dell'ordine vengono appuntate a collare e pertanto esse non dispongono di uno specifico nastro.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]