Ordine della Nuova Zelanda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine della Nuova Zelanda
Order of New Zealand
Royal Standard of New Zealand.svg
Regina della Nuova Zelanda
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Status attivo
Capo Elisabetta II del Regno Unito
Istituzione Wellington, 6 febbraio 1987
Primo capo Elisabetta II del Regno Unito
Gradi Membro (classe unica)
Precedenza
Ordine più alto Ordine al Merito del Regno Unito
Ordine più basso Ordine al Merito della Nuova Zelanda
Order of New Zealand ribbon.png
Nastro dell'ordine

L'Ordine della Nuova Zelanda è il più alto degli ordini cavallereschi della Nuova Zelanda.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Conferito in riconoscimento del servizio prestato dagli insigniti verso la corona e la Nuova Zelanda in capacità militari o civili, l'Ordine della Nuova Zelanda venne istituito il 6 febbraio 1987. Modellato sulle forme dell'Order of Merit e sull'Order of the Companions of Honour inglesi, l'ordine ha un ordinario massimo di 20 membri più il sovrano, oltre ad un numero di membri addizionali ed onorari che non rientrano nel computo.

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

  • La medaglia consiste in un medaglione ovale con lo stemma della Nuova Zelanda in oro e smalti colorati. Essa viene portata al collo per l'unica classe esistente, quella di Membro.
  • Il nastro è bordeaux con una striscia bianca per parte.

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

  1. Elisabetta II, regina di Nuova Zelanda e capo dell'Ordine

Membri ordinari[modifica | modifica wikitesto]

  1. Dame Miriam Dell (dal 6 febbraio 1993), attivista per i diritti delle donne
  2. Dame Kiri Te Kanawa (dal 17 giugno 1995), cantante lirica
  3. Sir Miles Warren (dal 17 giugno 1995), architetto
  4. Jim Bolger (dal 31 dicembre 1997), ex primo ministro
  5. Ken Douglas (dal 31 dicembre 1998), sindacalista
  6. Clifford Whiting (dal 31 dicembre 1998), artista, insegnante e diffusore della cultura māori
  7. Mike Moore (dal 31 dicembre 1999), ex primo ministro
  8. Card. Thomas Stafford Williams (dal 5 giugno 2000), arcivescovo cattolico di Wellington
  9. Jonathan Hunt (dal 31 dicembre 2004), ex presidente della Camera
  10. Sir Lloyd Geering (dal 30 dicembre 2006), teologo
  11. Sir Kenneth Keith (dal 4 giugno 2007), magistrato della Corte Internazionale di Giustizia
  12. Sir Donald McKinnon (dal 31 dicembre 2007), ex segretario generale del Commonwealth
  13. Sir Murray Halberg (dal 2 giugno 2008), ex atleta olimpico
  14. Helen Clark (dal 31 dicembre 2009), ex primo ministro
  15. Sir Robert James Charles (dal 31 dicembre 2010), golfista
  16. Prof. em. Albert Wendt (dal 3 giugno 2013), accademico e scrittore
  17. Vacante
  18. Vacante
  19. Vacante
  20. Vacante

Membri aggiunti[modifica | modifica wikitesto]

  1. Michael Duffy (dal 6 febbraio 1990), ministro australiano del commercio estero
  2. Dame Catherine Tizard (dal 3 giugno 2002), ex governatore generale della Nuova Zelanda
  3. Sir Brian Lochore (dal 6 febbraio 2007), ex rugbista, C.T. degli All Blacks campioni del mondo 1987
  4. C. K. Stead (dal 6 febbraio 2007), accademico e scrittore
  5. Sir Owen Woodhouse (dal 6 febbraio 2007), magistrato ex presidente della Corte d'Appello
  6. S.A.R. Filippo, duca di Edimburgo (dal 4 giugno 2013), principe consorte
  7. Dame Margaret Bazley (dal 4 giugno 2013), funzionario pubblico
  8. Sir Peter Jackson (dal 4 giugno 2013), regista
  9. Dame Malvina Major (dal 4 giugno 2013), cantante lirica

Membri onorari[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sir Shridath Ramphal (dal 6 febbraio 1990), ex segretario generale del Commonwealth

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]