Ordine del Nibbio d'oro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Ordine del Nibbio d'oro
金鵄勲章
Kinshi4.jpg
Insegna di VII classe dell'Ordine del Nibbio d'oro
Imperial Seal of Japan.svg
Impero del Giappone
Tipologia Ordine militare statale
Status cessato
Istituzione Tokio, 12 febbraio 1890
Primo capo Meiji imperatore del Giappone
Cessazione Tokio, 1945
Gradi Cavaliere di I classe
Cavaliere di II classe
Cavaliere di III classe
Cavaliere di IV classe
Cavaliere di V classe
Cavaliere di VI classe
Cavaliere di VII classe
Ordine più alto Ordine del Crisantemo
Ordine equiparato Ordine dei fiori di Paulownia
Ordine più basso Ordine del Sol Levante
JPN Kinshi-kunsho blank BAR.svg
Nastro dell'Ordine

L'Ordine del Nibbio d'oro (in giapponese: 金鵄勲章 Kinshi Kunsho) fu un ordine cavalleresco dell'Impero giapponese, fondato il 12 febbraio 1890 dall'Imperatore Meiji per commemorare Jimmu, il primo imperatore del Giappone.

Conferimento[modifica | modifica wikitesto]

L'Ordine del Nibbio d'oro venne concesso eslcusivamente come onorificenza militare, per coraggio o capacità di comando in battaglia.

L'Ordine era composto di sette classi. I soldati semplici potevano essere insigniti della 7ª, 6ª e 5ª classe, i sottufficiali dalla 6ª alla 4ª classe, gli ufficiali inferiori dalla 5ª alla 3ª classe, gli ufficiali superiori dalla 4ª alla 2ª classe e i generali dalla 3ª alla 1ª classe.

Durante tutta la sua storia sono state conferite 1.067.492 medaglie dell'Ordine, molte delle quali di 6ª e 7ª classe. Nella 1ª classe si contano unicamente 41 decorazioni e 201 nella 2ª.

La concessione delle onorificenze è stata così ripartita:

Gli insigniti dell'onorificenza ricevevano annualmente uno stipendio, fissato nel 1916 e rimasto successivamente immutato che aveva valore a vita ed era concesso sino ad un anno dopo la morte dell'insignito alla famiglia. Se l'insignito moriva prima che fossero trascorsi cinque anni dalla sua decorazione, la famiglia continuava ad ogni modo a percepire lo stipendio sino allo scadere dei cinque anni minimi:

  • 1ª classe: 1500 yen
  • 2ª classe-1000 yen
  • 3ª classe-700 yen
  • 4ª classe-500 yen
  • 5ª classe-350 yen
  • 6ª classe-250 yen
  • 7ª classe-150 yen

L'Ordine poteva essere concesso "ad personam" oppure per corpi d'esercito nel caso di particolari distinzioni di gruppo.

L'Ordine del Nibbio d'Oro venne ufficialmente abolito dal supremo comando delle forze alleate che occuparono il Giappone dopo la Seconda guerra mondiale nel 1947.

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

La medaglia rappresentava un nibbio, messaggero del kami come descritto nel testo tradizionale giapponese Nihon Shoki, il quale aiutò l'Imperatore Jimmu del Giappone a sconfiggere i propri nemici in battaglia. Il nibbio dorato nella medaglia si trova posto sopra una stella smaltata di rosso con 32 braccia. Sotto il nibbio si trovano due antichi scudi samurai incrociati smaltati di blu, assieme a due spade incrociate smaltate di giallo con impugnature in argento. Il retro non presenta decorazioni. La medaglia era smaltata dalla 1ª alla 6ª classe mentre era in semplice argento dalla 5ª alla 7ª classe.

La stella riprendeva le medesime decorazioni della medaglia e veniva portata apposta sul petto per la 1ª e la 2ª classe.

Il nastro era verde con una striscia più piccola per lato.

Nastri
JPN Kinshi-kunsho 7Class BAR.svg
Cavaliere di VII classe
JPN Kinshi-kunsho 6Class BAR.svg
Cavaliere di VI classe
JPN Kinshi-kunsho 5Class BAR.svg
Cavaliere di V classe
JPN Kinshi-kunsho 4Class BAR.svg
Cavaliere di IV classe
JPN Kinshi-kunsho 3Class BAR.svg
Cavaliere di III classe
JPN Kinshi-kunsho 2Class BAR.svg
Cavaliere di II classe
JPN Kinshi-kunsho 1Class BAR.svg
Cavaliere di I classe

Insigniti notabili[modifica | modifica wikitesto]

Prima Classe[modifica | modifica wikitesto]

Esercito Imperiale Giapponese
Marina Imperiale Giapponese

Seconda Classe[modifica | modifica wikitesto]

Esercito Imperiale Giapponese
Marina Imperiale Giapponese

Terza Classe[modifica | modifica wikitesto]

Esercito Imperiale Giapponese
Marina Imperiale Giapponese

Quinta Classe[modifica | modifica wikitesto]

Esercito Imperiale Giapponese

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]