Ordine Reale della Cambogia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ordine Reale della Cambogia
Ordre Royal de Cambodge
Koninklijke Orde van Cambodja.jpg
Stella di gran croce e gran cordone dell'Ordine Reale di Cambogia
Flag of Colonial Annam.svg Flag of Cambodia.svg
Indocina Francese, Cambogia
Tipologia Ordine cavalleresco statale
Status attivo
Capo Norodom Sihamoni
Istituzione Phnom Penh, 8 febbraio 1864
Primo capo Norodom di Cambogia
Gradi Cavaliere di Gran Croce
Grand'Ufficiale
Commendatore
Ufficiale
Cavaliere
Precedenza
Ordine più alto -
Ordine più basso Ordine Reale di Monisaraphon
KHM Ordre Royal du Cambodge - Chevalier BAR.png
Nastro dell'Ordine

L'Ordine Reale di Cambogia è un Ordine cavalleresco del regno della Cambogia fondato durante il periodo coloniale francese e mantenuto successivamente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il periodo coloniale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1845 la Thailandia ed il Vietnam divennero parte di un unico protettorato sotto l'intero impero Khmer, con l'intento da parte dei coloni francesi di garantire formalmente al re Norodom I l'amministrazione del paese anche se di fatti Parigi continuava a intesserne le relazioni commerciali e con l'estero. L'8 febbraio 1864 il re fondò l'Ordine Reale di Cambogia, concepito come un ordine di merito per cambodiani e francesi. Dapprima Napoleone III e poi i presidenti francesi ricevettero "ex officio" la gran croce dell'Ordine come capo del protettorato. L'Ordine era utilizzato allo stesso modo per ricompensare militari cambodiani e stranieri, nonché i civili meritevoli.

Secondo il regolamento l'età minima per ottenere la decorazione era stata fissata a 29 anni con l'obbligo di ricevere da prima il titolo di Cavaliere per poi entrare ai gradi superiori dopo un determinato periodo ed in base ai meriti conseguiti. Solo i decorati della Legion d'Onore francese potevano aspirare a ricevere direttamente un grado superiore: gli ufficiali della Legion d'Onore ricevevano solitamente il grado di commendatore dell'Ordine cambodiano, i commendatori quello di grand'ufficiale, i grand'ufficiali quello di gran croce. Dal momento che poi l'Ordine si originava in Cambogia ma veniva utilizzato dalla Francia come uno dei propri ordini coloniali, esso poteva essere concesso a quanti avessero trascorso almeno tre anni in Indocina, preferibilmente in Cambogia.

Periodo post-coloniale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1948 la Francia cessò di conferire l'Ordine anche se esso formalmente rimase a disposizione dell'apparato coloniale francese, ma veniva ora concesso solo dal re di Cambogia.

Il 1º settembre 1950 l'Ordine venne riformato e nel 1955 la Cambogia divenne indipendente dalla Francia. L'Ordine venne approvato dal re Norodom Sihanouk durante il suo governo e venne mantenuto anche durante il suo esilio a Pechino a seguito della venuta della repubblica. Dopo la restaurazione della dinastia Khmer nel 1993, l'Ordine Reale di Cambogia è stato ripristinato.

Classi[modifica | modifica wikitesto]

L'Ordine consta delle seguenti classi di benemerenza:

  • Cavaliere di Gran Croce
  • Grand'Ufficiale
  • Commendatore
  • Ufficiale
  • Cavaliere
Nastri durante il periodo coloniale francese (1899-1948)
Ordre Royal du Cambodge Chevalier ribbon.svg
Cavaliere
Ordre Royal du Cambodge Officier ribbon.svg
Ufficiale
Ordre Royal du Cambodge Commandeur ribbon.svg
Commendatore
Ordre Royal du Cambodge GO ribbon.svg
Grand'Ufficiale
Ordre Royal du Cambodge GC ribbon.svg
Gran Croce
Nastri
KHM Ordre Royal du Cambodge - Chevalier BAR.png
Cavaliere
KHM Ordre Royal du Cambodge - Officier BAR.png
Ufficiale
KHM Ordre Royal du Cambodge - Commandeur BAR.png
Commendatore
KHM Ordre Royal du Cambodge - Grand Officier BAR.png
Grand'Ufficiale
KHM Ordre Royal du Cambodge - Grand Croix BAR.png
Cavaliere di Gran Croce

Insegne[modifica | modifica wikitesto]

  • La medaglia dell'Ordine aveva la forma di una stella allungata d'oro o d'argento, sormontata dalla corona di Cambogia con al centro un disco bordato di rosso con uno sfondo blu-violetto con lo stemma reale in oro della monarchia. Il retro della medaglia è lasciato al naturale. Nelle concessioni francesi la corona di Cambogia venne spesso sostituita con una "all'europea" sormontata da una piccola croce e negli ultimi anni venne concesso addirittura senza corona per ribadire la mancanza di un re nella repubblica francese
  • Il nastro della medaglia era originariamente rosso bordato di verde, salvo dal 1899 al 1948 essere cambiato in bianco bordato di giallo. Il nastro è stato riportato alla sua colorazione originaria con il ritorno della monarchia nel 1993.

Insigniti notabili[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]