Orbiter Processing Facility

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Orbiter Processing Facility (OPF) è un hangar di manutenzione per lo Space Shuttle Orbiter utilizzato tra una missione e la successiva.

L'Altlantis all'interno dell'Orbiter Processing Facility
Il Columbia all'ingresso dell'Orbiter Processing Facility

Quando una missione è completata, l'orbiter viene portato nell'orbiter processing facility dove viene rimosso il suo carico e viene completamente ispezionato, testato e ripristinato, tra cui il ripiastrellamento del sistema di protezione termico. Parte del carico della missione successiva viene installato e controllato.

Sono presenti tre hangar, chiamati OPF-1, OPF-2, OPF-3 nel Kennedy Space Center e situati ad ovest del Vehicle Assembly Building, dove l'orbiter viene connesso con il serbatoio esterno e i solid rocket booster prima del lancio

OPF-1 è assegnato all'Atlantis, OPF-2 all'Endeavour e OPF-3 al Discovey.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronautica Portale Astronautica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Astronautica