Orazi e Curiazi (opera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orazi e Curiazi
Lingua originale italiano
Genere tragedia lirica
Musica Saverio Mercadante
Libretto Salvatore Cammarano
(libretto online)
Fonti letterarie Horace di Pierre Corneille
Atti tre
Prima rappr. 10 novembre 1846
Teatro Teatro San Carlo di Napoli
Personaggi
  • Il vecchio Orazio, cavaliere romano (basso)
  • Orazio, suo figlio (baritono)
  • Camilla, sua figlia (soprano)
  • Sabina, moglie di Orazio (mezzosoprano)
  • Curiazio, suo fratello, guerriero albano (tenore)
  • Il gran sacerdote (tenore)
  • Due fratelli di Orazio
  • Due fratelli di Curiazio
  • Congiunti degli Orazi, sacerdoti, guerrieri, senatori, popolo di Roma, un messo, guerrieri d'Alba

Orazi e Curiazi è un'opera di Saverio Mercadante su libretto di Salvatore Cammarano. Fu rappresentata per la prima volta al Teatro San Carlo di Napoli il 10 novembre 1846.[1]

Gli interpreti della prima rappresentazione furono:[1]

Personaggio Interprete
Il vecchio Orazio Marco Arati
Orazio Pietro Balzar
Camilla Erminia Frezzolini-Poggi
Sabina Anna Salvetti
Curiazio Gaetano Fraschini
Il gran sacerdote Teofilo Rossi

Il direttore era Antonio Farelli; la scenografia era di Angelo Belloni, Leopoldo Galluzzi e Giuseppe Castagna.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

L'avvenimento ha luogo in Roma, e fuori le sue mura, declinando il primo secolo della sua fondazione.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Anno Cast
(Orazio, Camilla, Curiazio, Il vecchio Orazio)
Direttore,
Orchestra e Coro
Etichetta[2]
1975 Christian du Plessis,
Janet Price,
Richard Greager,
Malcolm King
Kenneth Montgomery,
Bournemouth Sinfonietta Orchestra and Choir
(Registrazione dal vivo di un concerto alla Queen Elizabeth Hall, 27 aprile)
78rpm: Unique Opera Records Corporation
Cat: UORC 250
1993 Nelly Miricioiu,
Anthony Michaels-Moore,
Marcus Jerome,
Alastair Miles
David Parry,
Philharmonia Orchestra and the Mitchell Choir
Audio CD: Opera Rara
ORC 12

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b almanacco di amadeus online (consultato il 19 aprile 2012)
  2. ^ (EN) Registrazioni di Orazi e Curiazi su operadis-opera-discography.org.uk

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica