Orange Blossom Special

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orange Blossom Special
Artista Johnny Cash
Tipo album Studio
Pubblicazione febbraio 1965
Durata 33 min : 17 s
Dischi 1
Tracce 12 (originale) 15 (riedizione)
Genere Country
Folk
Etichetta Columbia Records
Produttore Don Law, Frank Jones
Registrazione 27 agosto 1964, 20 dicembre 1964
Note Ripubblicato nel 2002 con tre bonus track
Johnny Cash - cronologia

Orange Blossom Special è un album discografico del cantante country Johnny Cash pubblicato dall'etichetta Columbia Records nel 1965.

Il disco[modifica | modifica sorgente]

L'album contiene tre cover di brani di Bob Dylan. Cash era amico di Dylan e collaborò con lui in svariate occasioni, incluse le cosiddette "Nashville sessions", un gruppo di canzoni inedite registrate dai due musicisti all'inizio del 1969, mentre Dylan stava lavorando al suo album Nashville Skyline. In seguito Bob Dylan sarebbe anche stato il primo ospite d'onore ad apparire al The Johnny Cash Show, nel 1969. It Ain't Me Babe è un duetto di Cash con la futura moglie, June Carter, come anche When It's Springtime in Alaska. L'album contiene anche una cover del brano Wildwood Flower di Mother Maybelle Carter, e l'antica ballata popolare Danny Boy.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  1. Orange Blossom Special (Ervin T. Rouse) – 3:06
  2. Long Black Veil (Marijohn Wilkin, Danny Dill) – 3:06
  3. It Ain't Me Babe (Bob Dylan) – 3:03
  4. The Wall (Harlan Howard) – 2:09
  5. Don't Think Twice, It's All Right (Dylan) – 2:56
  6. You Wild Colorado (Cash) – 1:45
  7. Mama, You've Been on My Mind (Dylan) – 3:02
  8. When It's Springtime in Alaska (Tillman Franks) – 2:36
  9. All of God's Children Ain't Free" (Cash) – 2:11
  10. Danny Boy (Frederick Weatherly) – 5:08
  11. Wildwood Flower (A.P. Carter) – 2:10
  12. Amen (Jester Hairston) – 2:05

Bonus track ristampa 2002[modifica | modifica sorgente]

  1. Engine 143 (anonimo/A.P. Carter) – 3:31
  2. (I'm Proud) The Baby is Mine (Cash) – 2:30
  3. Mama, You've Been on My Mind (Dylan) – 2:54

Musicisti[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]