Orange (Texas)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orange
city
Orange – Veduta
Dati amministrativi
Stato Stati Uniti Stati Uniti
Stato federato Flag of Texas.svg Texas
Contea Orange
Sindaco W. Brown Claybar
Territorio
Coordinate 30°06′33″N 93°45′33″W / 30.109167°N 93.759167°W30.109167; -93.759167 (Orange)Coordinate: 30°06′33″N 93°45′33″W / 30.109167°N 93.759167°W30.109167; -93.759167 (Orange)
Altitudine 2 m s.l.m.
Superficie 53,8 km²
Abitanti 18 643 (2000)
Densità 346,52 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale 77630-77632
Prefisso 409
Fuso orario UTC-6
Localizzazione
Mappa di localizzazione: Stati Uniti d'America
Orange
Orangetexas.net Sito istituzionale

Orange è una città statunitense, capoluogo della contea di Orange, in Texas.

Secondo il censimento dell'anno 2000 dell'United States Census Bureau la sua popolazione ammontava a 18.643 abitanti.

Situata lungo il fiume Sabine, al confine con la Louisiana, e prossima al golfo del Messico, fa parte dell'Area metropolitana Beaumont-Port Arthur. È la città texana posta più a oriente.

Fondata nel 1836, è sede del cantiere Consolidated Steel Corporation, costruttore del cacciatorpediniere USS Chatelain (DE-149).

L'uragano Ike[modifica | modifica sorgente]

Orange è stata gravemente danneggiata da un uragano, l'Hurricane Ike, che si è abbattuto sulla città il 13 settembre 2008 e da allora è stata a lungo coinvolta in un processo di ricostruzione.[1]

Personalità[modifica | modifica sorgente]

A Orange sono legate, per nascita o per avervi vissuto, le seguenti personalità:

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Vedi: (EN) Bridge City, TX Recovery

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Stati Uniti d'America Portale Stati Uniti d'America: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Stati Uniti d'America