Opuntia leptocaulis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Opuntia leptocaulis
Cylindropuntialeptocaulis1.jpg
Frutti di Opuntia leptocaulis
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Caryophyllales
Famiglia Cactaceae
Sottofamiglia Opuntioideae
Tribù Opuntieae
Genere Opuntia
Sottogenere Cylindropuntia
Specie O. leptocaulis
Nomenclatura binomiale
Opuntia leptocaulis
Sinonimi

Cylindropuntia leptocaulis

Opuntia leptocaulis è una pianta della famiglia delle Cactacee.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

La O. leptocaulis ha una grande area di distribuzione che va dal sud-ovest degli Stati uniti fino al Messico.

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Di natura arbustiva, talvolta con un corto tronco, alta fino a 2 metri, con rami molto sottili e poco tubercolari, addensati e forniti di numerosi articoli lunghi anche più di 15 cm e posti quasi ad angolo retto con le ramificazioni da cui nascono. Le areole poste sui tubercoli poco prominenti sono piccole e rotonde, con glochidi abbondanti e giallastre corto feltro bianco; benché spesso siano interni, di solito portano una spina, talvolta 2-3 sulle parti più vecchie.
Le spine sono chiare, lunghe fino a 5 cm, racchiuse in una guaina variabile in colore da quasi bianco a giallastro o rosso bruno, molto aguzza si conficca facilmente in ogni oggetto abbastanza morbido.
Poiché essa non è sempre libera e gli articoli si staccano facilmente, a volte tutto l'articolo rimane attaccato rendendo difficile la sua estrazione. I fiori sono piccoli, verdastri o gialli. I frutti sono globosi, lunghi 1 cm, rossi o gialli, muniti di areole che possono dar luogo a nuove vegetazioni. Se ne conoscono molte varietà con spine variamente colorate o più corte o lunghe, e con glochidi bruni.

Coltivazione[modifica | modifica sorgente]

Essendo una pianta grassa di natura infestante la sua coltivazione risulta essere molto facile.
Riesce a sopportare temperature che arrivano fino ai -5/-10 °C (a seconda della varietà); tuttavia le condizioni ottimali per la germinazione dei semi, processo che può richiedere molti mesi, si trova in un intervallo di temperatura compreso tra i 20 °C e i 40 °C.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica