Operazione Scorpius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Operazione Scorpius
Autore John Edmund Gardner
1ª ed. originale 1988
Genere romanzo
Lingua originale inglese
Preceduto da Senza tregua
Seguito da Operazione Invincible

Operazione Scorpius è un romanzo del 1988 scritto da John Edmund Gardner.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Emma Dupré, figlia d'un noto banchiere di Londra, è stata ripescata cadavere dal Tamigi. La ragazza era entrata a far parte della Comunità dei mansueti, una setta capeggiata da un certo Padre Valentino. Addosso le sono stati rinvenuti: il numero di telefono di James Bond ed una strana carta di credito: l'Avante Carte. Nel frattempo, un'amica di Emma nonché figlia di un Lord, viene trovata agonizzante per un'overdose. Bond, incaricato di indagare, ingaggia un'estenuante lotta contro il tempo, consapevole della presenza, nei ranghi del SIS, di un traditore che opera al servizio della Scorpius, e s'addentra sempre più in un intrigo di vastissime proporzioni che ha per obiettivo un attentato al Primo ministro del Regno Unito.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

James Bond Portale James Bond: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di James Bond