Operazione Granby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Operazione Granby
parte della Guerra del Golfo
Data 1991
Luogo Kuwait, Iraq
Esito Vittoria delle forze armate britanniche
Schieramenti
Regno Unito Regno Unito
(Parte della Coalizione ONU)
Iraq Iraq
Comandanti
Voci di operazioni militari presenti su Wikipedia

L'Operazione Granby è l'operazione militare britannica durante la Guerra del Golfo nel 1991. Lo scopo di quest'operazione era di fornire appoggio alla difesa dell'Arabia Saudita (Operazione Desert Shield) e liberare il Kuwait (Operazione Desert Storm) dagli iracheni.

Il nome di tale operazione militare deriva da John Manner, Marchese di Granby e comandante britannico durante la Guerra dei sette anni.

Comandanti[modifica | modifica wikitesto]

Esercito[modifica | modifica wikitesto]

Il comando era situato a Riyad e venne dato a:

Aeronautica[modifica | modifica wikitesto]

Marina[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • London Gazette - Dispaccio dell'Air Chief Marshal Sir Patrick Hine GCB ADC FRAES CBIM RAF Comandante dell'Operazione Granby
guerra Portale Guerra: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di guerra