Opera Nazionale Lettone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Opera Nazionale Lettone (LNO)
Latvian National Opera.jpg
Ubicazione
Stato Lettonia Lettonia
Località Riga
Dati tecnici
Tipo Teatro d'opera
Fossa
Capienza 933 posti
Realizzazione
Costruzione 1863
Architetto Ludwig Bohnstedt
[1]

L'Opera Nazionale Lettone (abbreviata in LNO) è il principale teatro della città di Riga, la capitale della Lettonia. Attorno all'edificio si estende un parco.

Il teatro è la sede dell'Opera e del Balletto Nazionale. La compagnia stabile si formò poco dopo l'indipendenza della nazione, nel 1918, e due anni più tardi vi si creò la compagnia di danza[1], tutt'oggi l'unica compagnia professionistica della nazione[2].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Progettato dall'architetto Ludwig Bohnstedt, aprì i battenti nel 1863 con il nome di Teatro Tedesco di Riga[3]. Distrutto da un incendio nel 1882, venne ricostruito sulla base del progetto originario da Reinholds Schmaeling: i lavori terminarono nel 1887[4].

Negli anni settanta del Novecento il teatro, che nel frattempo aveva subito diversi lavori di ammodernamento, necessitava di una seria ristrutturazione e nel 1990, sotto il progetto di Imants Jākobsons, proseguito poi da Juris Gertmanis causa morte di Jākobsons nel 1993, il teatro venne riprogettato e riaperto nel 1995[5]. Un ulteriore complesso annesso, capace di accogliere uffici e una sala da 300 posti, è stato completato nel 2001[6].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) About the LNO, sito ufficiale
  2. ^ (EN) The Latvian National Ballet, dal sito ufficiale del teatro
  3. ^ (EN) About the LNO, sito ufficiale
  4. ^ (EN) Storia, sito ufficiale del teatro.
  5. ^ (EN) Storia, sito ufficiale del teatro.
  6. ^ (EN) Storia, sito ufficiale del teatro.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]