Open Knowledge Foundation

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Open Knowledge Foundation (OKF) (in italiano Fondazione per la conoscenza aperta) è una fondazione non profit con lo scopo di promuovere l'apertura dei contenuti e i dati aperti. Fu fondata il 24 maggio 2004 a Cambridge (Regno Unito). La fondazione ha pubblicato la definizione di Conoscenza aperta e partecipa a diversi progetti come il: Comprehensive Knowledge Archive Network e supporta lo sviluppo della Open Database License (Licenza per basi di dati aperte).

Progetti[modifica | modifica wikitesto]

Alcuni progetti sono elencati qui sotto:[1]

  • The Comprehensive Knowledge Archive Network
  • Open Knowledge Definition
  • Open Shakespeare
  • Open Economics
  • Open Text Book (Libri di testo aperti)
  • Public Domain Works (Opere di Dominio Pubblico)
  • Public Domain Calculators (Calcolatori di Dominio Pubblico)
  • Open Knowledge Forums
  • Information Accessibility Initiative
  • Open Geodata
  • Guide to open data licensing (Guida alle licenze di dati aperti)
  • The annual Open Knowledge Conference (OKCon)
  • Open Software Service Definition[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ projects - The Open Knowledge Foundation. URL consultato il 14 febbraio 2008. Open Knowledge Foundation Projects
  2. ^ Open Software Service Definition Launched. URL consultato il 25 agosto 2008.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

software libero Portale Software libero: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di software libero