One Shot One Kill - A colpo sicuro

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
One Shot One Kill - A colpo sicuro
Tom Berenger Sniper.jpg
Tom Berenger / Tom Beckett
Titolo originale Sniper
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1993
Durata 98 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere azione
Regia Luis Llosa
Soggetto Michael Frost Beckner, Crash Leyland
Sceneggiatura Jenny Quigley
Produttore Robert L. Rosen
Produttore esecutivo Walon Green, Mark Johnson
Casa di produzione Cecchi Gori Group - Cinema
Fotografia Bill Butler
Montaggio M. Scott Smith
Musiche Gary Chang

nomepremi =

Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

One Shot One Kill - A colpo sicuro (Sniper) è un film del 1993 diretto da Luis Llosa ed interpretato da Tom Berenger.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Tom Beckett, marine esperto della guerriglia nella giungla del centroamerica, è uno sniper (cecchino) con al suo attivo 74 uccisioni confermate al primo colpo.

Beckett viene mandato a compiere una missione a Panama, dove il suo compito sarà quello di uccidere un probabile futuro presidente, un generale ribelle finanziato da un boss della droga. Le alte sfere dei servizi segreti U.S.A. gli mandano, in qualità di osservatore, ma incaricato di portare a termine la missione a tutti i costi, Richard Miller, un giovane civile, tiratore scelto con addestramento SWAT e medaglia d'argento alle Olimpiadi, ma poco avvezzo alla vita dura, senza la giusta esperienza militare e che non ha mai sparato per uccidere.

I due riusciranno nella missione nonostante i contrasti e l'inesperienza di Miller, costretto ad adeguarsi alle situazioni estreme in cui si troverà.

Armi[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film il personaggio di Beckett usa un fucile di precisione M40, mentre il personaggio di Miller ha un Heckler & Koch SR9T, evoluzione del fucile PSG1.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema