One Shot (compilation)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Logo presente sulle copertine

One Shot è il titolo di una collana che raggruppa diverse serie di compilation pubblicate in Italia dall'etichetta discografica Universal Music con l'intento di raccogliere e ripresentare grandi successi della musica internazionale di tutti i tempi, recentemente NON più riproposti sul mercato discografico[1].

Il titolo[modifica | modifica wikitesto]

L'espressione One Shot in campo musicale indica un artista "meteora" o one-hit wonder, cioè un gruppo od un musicista che, pur avendo prodotto un solo brano o un album di gradissimo successo o di notevole rilevanza artistica, non è riuscito a ripetersi e, nel tempo, è quasi sparito dal mercato discografico (one shot hit, one shot band).

Le serie[modifica | modifica wikitesto]

La pubblicazione delle compilation, raggruppate in serie, è iniziata verso la fine degli anni 90 con il titolo One Shot '80. Successivamente sono state aggiunte le serie dedicate agli anni '70, '90, 2000, alla musica disco, alle canzoni del Festival di Sanremo ed altro[2].

Per poter produrre raccolte il più possibile rispondenti ai gusti del pubblico acquirente, nei libretti che accompagnano i vari volumi, oltre ai testi originali dei brani proposti (non presenti in alcune serie) e ad altre informazioni, era stato inserito un questionario. L'utilizzatore, oltre ad indicare le proprie preferenze, poteva scegliere di aderire gratuitamente al fan club ufficiale[3], appositamente creato, e poteva anche richiedere di essere citato nei ringraziamenti inclusi nel libretto della pubblicazione successiva[1].

Nel 2005 il progetto One Shot è ormai diventato diventato un marchio e il fan club un forum di appassionati. Inoltre, dall'anno prima, l'emittente musicale All Music ha un programma televisivo dedicato ai videoclip di questi brani.[4]

One Shot Disco[modifica | modifica wikitesto]

Serie dedicata al meglio della disco music degli anni settanta, come indicato anche nel sottotitolo The Definitive Discollection. I libretti che accompagnano i vari volumi NON contengono i testi dei brani, ma le riproduzioni in piccolo delle copertine dei 45 giri (normalmente quelle delle versioni 7") più significativi, oltre (solo per i primi 3 volumi) ai posizionamenti di ciascun brano nelle classifiche statunitensi, inglesi e italiane prelevati da fonti autorevoli (rispettivamente Billboard, Guinness British Hit Singles e Musica e dischi). Nell'editoriale con i ringraziamenti ai fan viene anche giustificato il formato in 2 CD o cassette, necessario a contenere le versioni integrali (spesso tratte dall'album o dal singolo 12") dei brani inseriti.

One Shot '80[modifica | modifica wikitesto]

La copertina della prima serie riproduce, con stampa olografica a specchio, il logo "one shot" tipico della collana, cui si aggiunge il numerale '80 per identificarla. La prima raccolta NON presenta alcuna indicazione di "volume", né un numero progressivo nella serie; tuttavia entrambe queste informazioni sono sempre presenti e ben evidenziate in tutti gli album seguenti. Per differenziare ulteriormente i vari volumi, viene anche utilizzato un diverso colore di fondo della stessa copertina.

Sono stati pubblicati 20 volumi, tutti contengono un opuscolo con testi originali, autori, durata e anno di pubblicazione dei brani inseriti. La serie prevede inoltre che ogni cinque volumi ne venga pubblicato uno doppio (due CD) contenente esclusivamente musica prodotta in Italia.

Volumi extra con Il meglio del meglio dei grandi artisti degli anni ottanta:

One Shot Summer[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte dei tormentoni estivi italiani e stranieri maggiormente ascoltati e richiesti.

One Shot '90[modifica | modifica wikitesto]

One Shot Easy[modifica | modifica wikitesto]

Serie dedicata ai grandi classici del pop e dell'easy listening degli ultimi trent'anni:

One Shot 'aaaa' - Le più belle canzoni dell'anno![modifica | modifica wikitesto]

Nel 2005 ha inizio, patrocinata da All Music, la pubblicazione della serie intitolata One Shot 'aaaa' - Le più belle canzoni dell'anno!, che contiene brani, rimasterizzati a 24 bit, divisi per anno di pubblicazione, dal 1980 al 2003. Ciascun volume, costituito da 2 CD di lunga durata per oltre 2 ore e mezza di musica, copre un singolo anno e, oltre a riprendere molti titoli già presenti nelle precedenti serie One shot '80 e One shot '90, è completato con ulteriori canzoni. La collezione è così ampliata in modo significativo ed estesa fino ai primi anni duemila.

Sulla copertina di tutte le confezioni scompare l'indicazione di volume, resta invece il grande logo "One Shot", stampato con i bordi neri su fondo bianco, e viene inserita ben chiara l'indicazione dell'anno con la dicitura Le più belle canzoni dell'anno! e aggiunto il logo di All Music. All'interno è sempre presente un pieghevole con un editoriale che spiega l'inserimento dei titoli in un determinato anno. In pratica sono raggruppate le canzoni che, durante l'anno, hanno raggiunto il massimo successo nelle varie classifiche (non riportate) o sono state più ascoltate e diffuse (come in una specie di "libro dell'anno in musica" o "colonna sonora dell'anno"[4]), invece di raccogliere i brani pubblicati durante lo stesso periodo di tempo.

One Shot Festival[modifica | modifica wikitesto]

One Shot varie[modifica | modifica wikitesto]

Box[modifica | modifica wikitesto]

* CD distribuiti settimanalmente nelle edicole, in allegato al periodico Oggi e racchiusi in un confanetto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dai ringraziamenti sul libretto presente nella confezione del primo volume pubblicato: One Shot '80.
  2. ^ Ricerca volumi One Shot, Universal Music Italia, sito ufficiale. URL consultato l'11 dicembre 2014.
  3. ^ a b One Shot '80 Volume 3 in Dischi, recensioni, Rockol.it, 31 gennaio 1999. URL consultato il 13 gennaio 2014.
  4. ^ a b Dall'editoriale nel libretto presente nella confezione del volume One Shot 1980.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica