Omero, Iliade

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Omero, Iliade
Nikolay Ge 002.jpeg
Achille piange l'amico Patroclo, dipinto di Nikolaj Ge
Autore Alessandro Baricco
1ª ed. originale 2004
Genere Adattamento in prosa
Sottogenere Epico
Lingua originale italiano

Omero, Iliade è una riscrittura e reinterpretazione del poema epico omerico dell'Iliade, scritta da Alessandro Baricco basandosi sulla traduzione di Maria Grazia Ciani e pubblicata dalla Feltrinelli nel 2004. L'autore fa narrare la vicenda ai personaggi, ai quali dedica interi capitoli in cui si esprimono per monologhi. Fanno eccezione alcuni capitoli, che hanno dialoghi a più voci: 4. Pandaro, Enea, 8. Diomede e Ulisse, 10. Sarpedonte, Aiace di Telamone, Ettore.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura