Omega Canis Majoris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Omega Canis Majoris
Mappa della costellazione del Cane Maggiore.Mappa della costellazione del Cane Maggiore.
Classe spettrale B2 IV-Ve
Tipo di variabile Gamma Cassiopeiae[1]
Periodo di variabilità 20 - 22 ore[2]
Distanza dal Sole 920 ± 150 anni luce
Costellazione Cane Maggiore
Redshift 0,000087[3]
Coordinate
(all'epoca J2000[3])
Ascensione retta 07h 14m 48.654s
Declinazione -26° 46′ 21,60″
Lat. galattica 239,4072°
Long. galattica -07,1521°
Dati fisici
Raggio medio 7,7[4] R
Massa
10,5[4] M
Velocità di rotazione 120 km/s[2]
Luminosità
11.800[4] L
Età stimata ~ 20 milioni di anni[4]
Dati osservativi
Magnitudine app. 3,6 ÷ 4,2[3]
Parallasse 3,53 mas
Moto proprio -11h 50m : mas/anno[3]
7° 67′ : mas/anno[3]
Velocità radiale -26 km/s[3]
Nomenclature alternative
Omega CMa - 28 CMa - HD 56139 - HIP 35037 - SAO 173282

Omega Canis Majoris (ω CMa / ω Canis Majoris) è una stella visibile nella costellazione del Cane Maggiore, distante circa 960 anni luce dal Sistema solare.[4]

È una stella subgigante bianco-azzurra, appartenente alla classe delle variabili Gamma Cassiopeiae.[1] La sua magnitudine varia tra 3,6 e 4,2[3] in 20 - 22 ore.[2] Sono state inoltre individuate altre due variazioni periodiche nella luminosità della stella: una di 0,06 magnitudini in circa 5 giorni; l'altra, con un periodo di 1,3667 giorni, potrebbe essere un indice del periodo di rotazione della stella.[2] Le variabili Gamma Cassiopeiae sono stelle Be di sequenza principale o stelle giganti con temperature superficiali comprese fra 10.000 e 30.000 K, caratterizzate da velocità di rotazione molto elevate (fino a 450 km/s all'equatore). Questa velocità provoca l'emissione di grandi quantità di gas all'equatore dell'astro che vanno a formare un disco circumstellare intorno alla stella. Le variazioni cicliche sono probabilmente dovute ad onde spiraleggianti che ruotano lentamente intorno al disco.[5]

Confrontata con il Sole, ω CMa ha una massa pari a 10,5 volte quella solare, un raggio di 7,7 volte quello solare e una luminosità di 11.800 quella solare. La sua eta è stimata di poco inferiore ai 20 milioni di anni e ciò la colloca quasi al termine della fase di sequenza principale.[4]

ω CMa si trova in prossimità di δ Canis Majoris, ad un terzo circa della linea immaginaria che congiunge quest'ultima con η Canis Majoris.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) ω Canis Majoris, alcyone.de. URL consultato il 12 settembre 2010.
  2. ^ a b c d (EN) HR 2749 in Bright Star Catalogue, 5th Revised Ed. (Hoffleit+, 1991), Vizier. URL consultato il 12 settembre 2010. Leggere in particolare la nota indicata con l'asterisco.
  3. ^ a b c d e f g (EN) ome CMa -- Be Star, SIMBAD. URL consultato il 12 settembre 2010.
  4. ^ a b c d e f James B Kaler, 2010.
  5. ^ Gamma Cassiopeiae and the Be Stars in American Association of Variable Star Observers. URL consultato il 15 settembre 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) S. Stefl, et al., Stellar and circumstellar activity of the Be star $\omega$ CMa in Astronomy and Astrophysics, vol. 402, nº 1, 2003, pp. 253-265, DOI:10.1051/0004-6361:20030224.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • ω CMa, WikiSky.org. URL consultato il 12 settembre 2010.
  • (EN) James B. Kaler, Omega Canis Majoris in Stars, 3 maggio 2010. URL consultato il 12 settembre 2010.
stelle Portale Stelle: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di stelle e costellazioni