Olov Svebilius

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olov Svebilius
arcivescovo della Chiesa di svezia
Olov Svebilius Archbishop of Uppsala.png
Incarichi ricoperti Vescovo di Linköping
Arcivescovo di Uppsala
Nato 1º gennaio 1624, Ljungby
Ordinato presbitero 1656
Consacrato vescovo 1678
Elevato arcivescovo 1681
Deceduto 29 giugno 1700, Uppsala
Questa voce è parte della serie
Lutherrose.svg
Luteranesimo

Olov Svebilius (Ljungby, 1º gennaio 1624Uppsala, 29 giugno 1700) è stato un religioso svedese, Arcivescovo di Uppsala dal 1681 fino alla sua morte.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Studiò presso l'Università di Uppsala dal 1638 e due anni dopo si iscrisse all'Università di Königsberg, e infine tornò a Uppsala per terminare gli studi.

Insieme a due membri della nobiltà svedese, intraprese un viaggio attraverso l'Europa nel periodo 1651-1656. Al ritorno, fu ordinato sacerdote e, in seguito, vicario. Nel 1663, poi, divenne vicario di Ljungby.

Fu nominato cappellano di corte nel 1668 e diede la comunione al sovrano nel 1670. Gli furono affidate, inoltre, una nuova traduzione della Bibbia e una revisione del libro degli inni religiosi in lingua svedese. Fu eletto Arcivescovo di Uppsala nel 1681.

Fu il portavoce del clero al Riksdag degli Stati tra il 1682 e il 1697.

Successione apostolica[modifica | modifica sorgente]

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Vescovo di Linköping Successore Linköping stift vapen.svg
Johannes Terserus 1678-1681 Magnus Jönsson Pontin
Predecessore Arcivescovo di Uppsala Successore Luth-Uppsala-Arms.png
Johan Baazius il giovane 1681-1700 Erik Benzelius il vecchio

Controllo di autorità VIAF: 74980952