Olio di riso

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'olio di riso è l'olio estratto dal germe e dalla pellicola interna del riso che viene eliminata durante le fasi di sbramatura del riso e assume il nome di pula. L'olio di riso è noto per il suo alto punto di fumo, 254°, e per il suo sapore delicato, rendendolo adatto per metodi di cottura ad alta temperatura come cibi saltati in padella e fritture. In Giappone, Cina ed altri paesi asiatici, l'olio di riso è molto usato come olio da cucina.

L'olio di riso contiene vari tipi di grassi, 47% dei quali monoinsaturi, 33% polinsaturi e il 20% saturi. La composizione degli acidi grassi dell'olio di riso è:[1]

acido Percentuale
Palmitico 15.0%
Stearico 1.9%
Oleico 42.5%
Linoleico 39.1%
Linolenico 1.1%
Arachidonico 0.5%
Beenico 0.2%

L'olio può avere anche degli effetti benefici, dato che contiene orizanolo, un antiossidante che aiuta la prevenzione degli attacchi cardiaci;[2] fitosteroli, composti ritenuti capaci di ridurre l'assorbimento del colesterolo, e una quantità significativa di vitamina E.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Rice Bran Oil. URL consultato il 9 ottobre 2006.
  2. ^ A.F. Cicero, A. Gaddi, Rice bran oil and gamma-oryzanol in the treatment of hyperlipoproteinaemias and other conditions in Phytother Res, vol. 15, 2001, pp. 277-286. URL consultato il 9 ottobre 2006.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]