Olea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Olea (disambigua).
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Olea
Frutti d'ulivo.jpg
Frutti d'olivo
Classificazione Cronquist
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Scrophulariales
Famiglia Oleaceae
Genere Olea
Classificazione APG
Ordine Lamiales
Famiglia Oleaceae
Specie
  • vedi testo

Il genere Olea appartiene alla famiglia delle Oleaceae. Esso comprende (a seconda delle classificazioni) da 5 a circa 30 specie di piccoli alberi o grandi arbusti sempreverdi. Questi alberi hanno foglie opposte, piccole e indivise; il frutto è una drupa. Si trovano allo stato naturale in varie zone del mondo, nel bacino del Mar Mediterraneo, nell'Africa meridionale, nell'Asia sudorientale, in Nuova Caledonia e in Australia orientale.

Il membro più famoso è di gran lunga l'olivo coltivato, Olea europaea, che è stato utilizzato sin dai tempi più antichi per l'olio e per mangiare il frutto, che essendo assai amaro allo stato naturale, dev'essere soggetto a una fermentazione naturale o messo sotto salamoia per poter essere consumato.

Elenco delle specie[modifica | modifica wikitesto]

La classificazione secondo il GRIN del genere Olea comprende circa 30 specie:

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

USDA, ARS, National Genetic Resources Program. Germplasm Resources Information Network - (GRIN) [Online Database]. National Germplasm Resources Laboratory, Beltsville, Maryland. URL: http://www.ars-grin.gov/cgi-bin/npgs/html/splist.pl?8414 (3 agosto 2005)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]