Ole Stenen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ole Stenen
Dati biografici
Nazionalità Norvegia Norvegia
Altezza 170 cm
Sci nordico Cross country skiing pictogram.svg
Dati agonistici
Specialità Combinata nordica, pattuglia militare, sci di fondo
Squadra Øyer Idrettslag
Ritirato 1934
Palmarès
Olimpiadi 0 1 0
Mondiali 1 1 0
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Ole Stenen (Øyer, 29 agosto 1903Oslo, 23 aprile 1975) è stato uno sciatore nordico norvegese attivo nello sci di fondo, nella combinata nordica e nella pattuglia militare.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

In un'epoca di dilettantismo puro Ole Stenen, che quotidianamente lavorava come postino nel suo paese natale, fu uno degli elementi di maggior spicco della forte nazionale di sci nordico della Norvegia negli anni venti-trenta. Nel 1928 fu membro della squadra che vinse l'oro nella pattuglia militare ai II Giochi olimpici invernali, nel cui programma la disciplina figurava come sport dimostrativo, e vinse il titolo nazionale di combinata nordica, senza tuttavia essere convocato anche per questa disciplina ai Giochi di Sankt Moritz 1928. Nell'edizione successiva di Lake Placid 1932 vinse invece la medaglia d'argento con il punteggio di 436,05, posizionandosi dietro al connazionale Johan Grøttumsbråten[1].

Ai Mondiali del 1929, a Zakopane, ottenne l'argento nella combinata nordica, superato solo da Hans Vinjarengen; due anni dopo, a Oberhof 1931, conquistò l'oro nella 50 km di fondo, divenendo così il primo norvegese a vincere tale competizione ai Mondiali. Nella stessa stagione vinse anche la 50 km di fondo di Holmenkollen, un altro titolo nazionale di combinata nordica[1] e fu insignito, insieme a Vinjarengen, della medaglia Holmenkollen[2].

Chiuse la carriera dopo i Mondiali di Sollefteå 1934, ai quali fu quarto in combinata nordica e settimo nella 50 km di fondo[1].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Combinata nordica[modifica | modifica sorgente]

Olimpiadi[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Campionati norvegesi[modifica | modifica sorgente]

Sci di fondo[modifica | modifica sorgente]

Mondiali[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c d Scheda Sports-reference. URL consultato il 13 giugno 2011.
  2. ^ (NO) Albo d'oro della Medaglia Holmenkollen sul sito Skiforeningen.no. URL consultato il 13 giugno 2011.
  3. ^ Oltre a quella d'oro in pattuglia militare a Sankt Moritz 1928, sport dimostrativo.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]