Ola (sport)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Ola o la ola messicana è una famosa coreografia sportiva a onda metacronale diffusa presso le tifoserie di vari paesi del mondo per incitare i propri beniamini.

Il nome, vocabolo che significa onda in lingua spagnola, è dovuto all'effetto coreografico che il pubblico di uno stadio crea alzandosi e abbassandosi in modo sincronizzato, settore dopo settore, riproducendo quindi proprio l'idea di un moto ondoso.

L'origine ufficiale di tale fenomeno risale ai Mondiali di calcio del 1986 giocati in Messico.[1] Da allora questa pratica si è diffusa a molti altri settori (anche non sportivi) e a vari Paesi.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Alessandro Ruta, Cinesi a lezione di ola, Gazzetta dello Sport on line, 9 febbraio 2008. URL consultato il 20 agosto 2012.