Ol'ga Fëdorovna Berggol'c

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ol'ga Fëdorovna Berggol'c

Ol'ga Fëdorovna Berggol'c in russo: Ольга Фёдоровна Берггольц? (Pietroburgo, 16 maggio 1910Leningrado, 13 novembre 1975) è stata una poetessa sovietica.

Olga Berggol'c lavorò alla radio di Leningrado durante i 900 giorni dell'assedio della città, incitando alla resistenza il popolo sovietico ed incoraggiando i concittadini affamati e depressi con i suoi discorsi radiofonici. I suoi pensieri ed impressioni sul periodo dell'invasione nazista si ritrovano nelle opere che scrisse, come Diario di febbraio (1942); Poema di Leningrado (1942); Quaderno leningradese (1943); Ricordi dei difensori (1944); Stalingrado (1952). Scrisse anche la tragedia in versi Fedeltà (1954).

Opere[modifica | modifica sorgente]

  • Diario di febbraio (Fevral'skij dnevnik, 1942)
  • Poema di Leningrado (Leningradskaja poėma, 1942)
  • Quaderno leningradese (1943)
  • Ricordi dei difensori (1944)
  • Stalingrado (1952)
  • Fedeltà (Vernost', 1954)

Controllo di autorità VIAF: 39491335 LCCN: n85259768