Okay

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – "OK" rimanda qui. Se stai cercando altri significati, vedi OK (disambigua).

La locuzione Okay, scritta più frequentemente OK od O.K. indica positività, quindi sostituisce le espressioni "va bene", "sì", o comunque un assenso. In molti Paesi occidentali, il gesto di O.K. è rappresentato dall'unione, a mo' di cerchio, del dito indice e del pollice, con le dita restanti tese verso l'alto, o dalla mano chiusa con il pollice verso l'alto.

Origine[modifica | modifica sorgente]

La prima apparizione certa, nella forma "o.k.", risale al 22 marzo 1839[1] nel "Boston Morning Post".

A dispetto della sua diffusione universale, non vi è la benché minima concordanza sulla possibile origine della locuzione. Ecco alcune delle ipotesi più comuni:

  • in Russia e nei Paesi dell'ex Unione Sovietica è forte la convinzione che derivi da "очень хорошо" (trascrizione fonetica: "ochenʹ khorosho"): il grido che solevano urlare gli scaricatori del porto Ucraino di Odessa agli equipaggi delle navi di tutto il mondo per indicare "Tutto bene" (tutto il carico è stato stivato/scaricato perfettamente). L'uso del termine O.K., iniziali della trascrizione fonetica, si sarebbe così diffuso "via mare" anche al mondo occidentale.
  • deriva dal Greco "Ola Kalà" (Όλα Καλά) che significa "Tutto Bene". Per adesso questa e la precedente sono le uniche coincidenze fonetice e letterali del termine O.K..
  • potrebbe derivare dal latino "hoc est" ovvero "è così", molto usato come assenso nell'impero romano.
  • potrebbe derivare dalla lingua dei Choctaw, una popolazione nativa americana, dove figurava la parola "okeh" con la stessa pronuncia e lo stesso significato
  • potrebbe derivare dalla lingua Sioux, una popolazione nativa americana, (la tribù di Toro Seduto, Nuvola Rossa e Cavallo Pazzo) dove la parola Hoka Hey (pronunciato Hokehey) significava "va bene", "Si può fare".. reso famoso dalla frase "hoka hey, oggi è un bel giorno per morire" come grido di guerra.
  • secondo un'altra opinione, starebbe per "Oll Korrect", cioè "all correct" scritto deliberatamente in modo sbagliato per enfatizzarne il significato[2]
  • in lingua Bantu "uou-key" (trascrizione fonetica) sta per "certamente sì": l'espressione potrebbe così essere filtrata dalla lingua degli schiavi africani nell'uso americano.
  • prima delle elezioni presidenziali del 1840 a New York venne fondato l'O.K. Club, un circolo di sostenitori del presidente democratico Martin Van Buren, il cui nome alludeva a "Old Kinderhook", nomignolo del presidente dal suo luogo di nascita, Kinderhook, New York
  • durante la Guerra di secessione americana, nei bollettini dal fronte, sarebbe stata usata l'abbreviazione 0K, cioè "zero (che si può anche pronunciare " 'o ") killed", "zero uccisi"; si noti come la prima apparizione documentata (vedi sopra) risalga in verità a più di vent'anni prima dell'inizio della guerra
  • un'altra teoria lo ricollega al termine dell'antico provenzale "oc", che significa "sì"
  • non ultima l'ipotesi più plausibile, la derivazione dalla frase gaelica "och, aye", "oh sì", che testimonierebbe anche la sua diffusione negli USA ad opera degli immigrati irlandesi.
  • innumerevoli sono le teorie che riconducono la locuzione alla sigla di un nome proprio, solitamente di una persona preposta al controllo di prodotti, trattative, contratti, elenchi o simili. Tra queste figura la storia di Otis Kendall, che agli inizi del XIX secolo lavorava al porto di New York. Il suo lavoro consisteva nel controllare le merci in carico e scarico, ed era solito apportare le iniziali del suo nome "O.K." sulle casse vidimate. OK per antonomasia.

Uso in italiano[modifica | modifica sorgente]

Il termine OK si è diffuso in Italia a partire dal 1943, anno nel quale le truppe statunitensi sbarcarono in Sicilia ed iniziarono la campagna militare che, nel corso dei due anni seguenti, li avrebbe portati a risalire l'intera Italia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Accadde Oggi
  2. ^ Dizionario Merriam-Webster online

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica