Offshore (motonautica)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Un'imbarcazione offshore di classe 1

L'offshore (o anche off-shore), nello sport motoristico d'acqua della motonautica, è quel tipo di imbarcazione caratterizzata da grandi velocità, le cui competizioni, a differenza ad esempio di quanto avviene nella formula 1 sempre di motonautica, si svolgono esclusivamente in altura [1].

Competizioni[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Campionato del mondo di offshore.
Stefano Casiraghi (in secondo piano con la coppa), marito di Carolina di Monaco, fu campione del mondo off-shore nel 1989, perì l'anno successivo sempre nel corso di una competizione off-shore

Dal 1964 si svolge il campionato mondiale di questa disciplina, attualmente dominato dagli sceicchi degli Emirati Arabi e del Qatar, negli anni 1980 e 1990 ha visto una nutrita partecipazione italiana, tra i piloti italiani vi fu anche la presenza dell'ex tennista Adriano Panatta.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ off-shore in Treccani.it - Vocabolario Treccani on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

sport Portale Sport: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di sport